MIGLIORI POMPE DI CALORE 2019 - prezzi e opinioni

Guida completa sulle migliori pompa di calore del 2019 rapporto qualità-prezzo e scelte dal web. Approfondimento sulle detrazioni irpef per il risparmio energetico e i parametri per effettuare la scelta: efficienza, costo, marca e potenza (9000 12000 BTU) /monosplit, dual split e trial split. Opinioni e marche economiche.

migliori pome di calore prezzi e scelta

"Antò fa caldo", diceva la moglie, al marito "focoso" della pubblicità dell'estathè. Se non vuoi ritrovarti in questa condizione, la soluzione migliore è un bella pompa di calore nuovo di pacca.

Considera che è un ottimo momento. in quanto, per tutto il 2019, è stata prorogato il bonus fiscale (detrazioni irpef al 50% e risparmio energetico al 65%) per l’installazione delle pompe di calore

Se stai leggendo questo articolo ancora non hai scelto la pompa di calore. Ottimo, perchè voglio fornirti tutte le informazioni fondamentali per farti scegliere la pompa di calore più in linea con le tue esigenze.

Le pompe di calore sono degli apparecchi che svolgono una doppia funzione: raffrescano l'aria in estate e, invertendo il ciclo di funzionamento, riscaldano gli ambienti in inverno.

Questi dispositivi sono costituiti da una unità esterna e da una o più unità interne dette splits. I sistemi con un'unica unità interna sono detti monosplit, con due unità dualsplits, con tre unità trialsplit e così via.

Ricorda che, ogni stanza ha bisogno del suo split.

Inoltre, non è corretto installare una pompa di calore potente nel corridoio nella speranza che rinfreschi tutte le camere. L’unico risultato sarà quello di prenderti un colpo di freddo ogni qualvolta passerai da una stanza all'altra e il corridoio sarà l’unico locale a essere raffrescato.

Dopo questa panoramica generale, e prima di segnalarvi le migliori marche e modelli di pompa di calore con i relativi prezzi, vediamo quali aspetti considerare nella scelta del tipo di macchina.

Partiamo dal primo aspetto da considerare, la potenza:

Come scegliere la potenza e cosa significa BTU?

Fortunatamente, determinare la potenza necessaria alla tua pompa di calore, non è nulla di impossibile.

Metro alla mano, misura i lati della tua stanza. Avrai bisogno di un assistente che tenga l'altra estremita della rotella metrica. Una volta che conosci la lunghezza dei due lati della stanza, moltiplicandoli otterrai la superficie in metri quadri. Se hai una stanza esagonale, e non quadrata, ti toccherà riprendere il libro di geometria delle superiori.

L'unità di misura utilizzata per la potenza refrigerante è il BTU/h. Unità di misura francese.

Per determinare i BTU della pompa di calore, moltiplica i metri quadri ottenuti per 340 BTU/h:

340 BTU/h x i metri quadri= BTU/h necessari

Naturalmente, in commercio non troverai modelli con BTU/h uguali al valore che hai determinato. Dovrai scegliere la potenza disponibile sul mercato che si avvicina di più a questo valore. Ti consiglio di scegliere una potenza superiore a quella determinata.

Facciamo un esempio. Consideriamo che il tuo salotto abbia una superficie di 5,2 m x 5 m = 26,0 mq. I btu minimi necessari dovranno essere:

26,0 mq x 340 BTU/h = 8.840 BTU/h

Dovrai acquistare la taglia presente in commercio leggermente superiore, in questo caso 9.000 BTU/h.

Naturalmente, è un calcolo valido, ma in prima approssimazione. In realtà, dovremmo tener conto anche di altri fattori importanti come l'altezza della stanza, l’esposizione solare del locale da raffreddare, il numero di persone che in media soggiornano nella stanza, la tipologia di coibentazione delle mura, tipo di infissi e il numero di finestre. Per un calcolo preciso, avrai bisogno del termotecnico.

Altro fattore essenziale nella scelta è l'efficienza delle macchine che ti farà risparmiare un sacco di soldini. Ma toccherà investire qualcosa in più:

 

Quale efficienza / rendimento della pompa di calore scegliere?

Un indice molto importante nella scelta della pompa di calore è il "SEER": coefficiente di prestazione medio stagionale. Ma che cos'è? Non è altro che il rapporto tra energia prodotta dalla macchina per raffrescare e l'energia assorbita dall'impianto elettrico (quanto si consuma);

Più è alto questo valore, più alto sarà il risparmio in bolletta.

Per agevolare la comprensione, i produttori sono obbligati ad appiccicare sugli elettrodomestici l'etichetta energetica. Su questa etichetta, troverai una scala alfabetica, dove con A+++ si indica l'elettrodomestico più efficiente, mentre con G quello che consuma di più.

Seer pompa di calore migliori

Su ogni pompa di calore viene segnalata la relativa classe energetica e il consumo annuo.

I modelli in classe A++ e A+++ assicurano un risparmio rispettivamente del 20% e del 40% in più rispetto alla classe A.

Esiste anche il coefficiente di prestazione per il riscaldamento, chiamato SCOP. Se utilizzerai la macchina anche per riscaldare, controlla anche questa informazione.

La regolazione della temperatura è altrettanto importante. Vediamo quale funzione scegliere:

Quale regolazione della temperatura scegliere: On/off o inverter?

On-off o inverter sono i due sistemi che le pompa di calore usano per modulare la potenza e mantenere costante la temperatura all'interno del locale dove sono installati.

Vediamo come funziona la tecnologia on-off: la pompa di calore, appena accesa, va subito alla massima potenza e vi resta fino a quando nel locale si è raggiunta la temperatura desiderata. A quel punto si ferma completamente, per poi ripartire alla massima potenza quando la temperatura è cambiata di alcuni gradi centigradi rispetto a quella impostata. Invece, le pompe di calore con inverter hanno una tecnologia detta "modulante". La macchina parte alla massima potenza, per poi diminuirla quando ha raggiunto un valore di temperatura prossimo a quello fissato. Da quel momento in poi, la macchina, impiega solo la minima potenza necessaria a mantenere costante la temperatura, senza fermarsi.

Per risparmiare, ti suggerisco una pompa di calore modulante. 

Altri fattori da prendere in considerazione nella scelta della pompa, non di minor importanza, sono:

  •  grado di silenziosità - rumorosità: da questo punto di vista, le pompa di calore in commercio, offrono una discreta gamma. Il rumore viene misurato in decibel dB. Oggi, gli split interni producono un rumore intorno ai 40 dB. Per avere un termine di paragone, una normale conversazione tra due persone è intorno ai 50 dB, un bisbiglio 40 dB;

  • presenza di filtri per purificare l’aria (filtri anti-odore, filtri anti-polline e filtri antibatterici);
  • funzione deumidificazione per ridurre l’umidità dall’aria mantenendo temperature costanti;
  •  wi-fi integrato.

Consigli sull'installazione

Visto che sui cantieri vedo spesso degli errori, ti darei alcuni consigli sull'installazione:

  • installa lo split nella parte alta della parete. L’aria fredda tende a scendere e si mescolerà più facilmente con quella calda che invece tende a salire.
  • evita di posizionare gli split dietro divani o tende, poiché costituiscono una barriera al ricircolo dell’aria.
  • assicurati che l’unità esterna all'abitazione non sia colpita dai raggi solari e che non sia esposta troppo alle intemperie.

Vediamo ora i prezzi di mercato:

Qual è prezzo di una pompa di calore?

Il costo varia naturalmente tra un minimo e un massimo in base alla marca e alle caratteristiche. In particolare, il parametro che influenzerà maggiormente il prezzo della macchina è il suo rendimento.

Ad esempio, per i dual split, il prezzo medio passa dai 1.500 € dei modelli in fascia alta ai circa 700 € delle marche note ma più economiche. Se ti è sufficiente un monosplit, risparmierai qualche centinaio di euro.

Il prezzo medio delle marche economiche si aggira intorno ai 300-800 €, montaggio escluso o incluso a seconda del negoziante e delle offerte promozionali. Tuttavia, potrebbero riservarti delle "sorprese".

E per quanto riguarda la manodopera?  L'installazione di una pompa dual, composta da un compressore esterno e due split interni, costa sui 300 € iva esclusa. Per i mono, 250 €.

Se ti posso dare un consiglio:

acquista tu la pompa di calore, magari da un sito web affidabile come Amazon, e-bay etc. Risparmierai anche la metà rispetto all'acquisto diretto dall'installatore.

Per l'installatore, l'acquisto è un costo che giustamente ti addebiterà.....Mi raccomando, non parlare di questo articolo al tuo installatore.....

Per risparmiare ulteriormente, ti consiglio di sfruttare le detrazioni fiscali.

Passiamo ora al paragrafo più importante, i migliori modelli e i prezzi del mercato:

Quali sono le migliori marche e modelli di pompa di calore del 2019 rapporto qualità prezzo o economiche?

Premetto che sul mercato c'è davvero l'imbarazzo della scelta ed è molto difficile dare dei consigli.

Sicuramente, le migliori marche di pompe di calore in commercio sono Samsung, Mitsubishi, Daikin, Panasonic, Ferroli, Fujitsu, Haier, Baxi e Hitachi

La Mitsubishi ha i prezzi più elevati, ma possiede una storia e una affidabilità unica. Fujitsu, Haier e Hitachi sono un classico molto richiesto. Ferroli, l'Italia che non delude. Per quanto riguarda la tecnologia, Samsung e Daikin sono i competitor più interessanti del mercato.

In generale, tutte le case produttrici hanno raggiunto ottimi risultati in termini di performance, qualità e prezzo.

Invece di indicarti le mie macchine preferite, in quanto potrei essere poco obiettivo, ho pensato di segnalarti i migliori modelli secondo chi ha acquistato questi prodotti. Per far questo, mi baserò sulle tante recensioni e valutazioni degli utenti del web. Nella tabella ti ho indicato i modelli più votati e con le recensioni migliori:

Marca

Modello

unità ext e int

- N° split

- Potenza 

 (BTU/h - kw) 

Rendimenti

e classe

(silenziosità

max split)

Prezzo

Opinioni

del web 

 SAMSUNG

Maldives

AR12KSFPEWQXET 

AR12FSFTKWQNET

 - MONO

- (12000 - 4)

SEER: 5,9 

A +

SCOP: 3,8

A

(57 db)

 458 

 ★★★★

/ 5 

 DAIKIN

RXB35C

+FTXB35C

 MONO

(12000 - 3,5)

SEER: 6,0

A +

SCOP: 4,0

A +

(40 db)

535

 ★★★★★

/ 5  

 DAIKIN

RXM25M

FTXM25M

 MONO

(9000 - 3,2 )

SEER: 8,5

A +++

SCOP: 5,0

A+++

(57 db)

902

★★★★★

/ 5   

DAITSU

 ASD9U2I

DN 3NDA8400

DUAL

 (2 x 9000 - 3,4) 

SEER: 6,3

A ++

SCOP: 4,0

A+

(40 db)

919 

 ★★★

/ 5 

 SAMSUNG

Q.Maldives

AJ040NCJ2EG/EU

AR09NXFPEWQNEU

DUAL

(2 x 9000 -  4,0) 

 SEER: 6,11

A++

SCOP: 4,0

A+

(56 db)  

 959

 ★★★★

/ 5 

HAIER

BREZZA

2U18FS2ERA(S)

AS12BS4HRA

DUAL

(2 x 12000

- 5)

SEER: 6,1

A ++

SCOP: 6,0

A++

(53 db)

1.100

★★★★★

/ 5 

BAXI

LST70-3M

LSNW25

TRIAL

(3 x 9000

-  7)

SEER: 6,14

A ++

SCOP: 4,1

A+

(51 db) 

1.600

★★★★

/ 5 

 

Per riassumerti, tra le pompa di calore con il punteggio migliore del web abbiamo:

  • mono miglior compromesso qualità / prezzo /rumorosità:  DAIKIN RXB35C +FTXB35C;
  • dual miglior compromesso qualità / prezzo / rumorosità:  DAITSU ASD9U2I DN 3NDA8400;

  • mono più efficiente:  DAIKIN RXM25M + FTXM25M;
  • dual più efficiente:  HAIER BREZZA 2U18FS2ERA(S) AS12BS4HRA;

Se invece devi risparmiare, tra le marche economiche, riconosciute per la buona qualità abbiamo: Hisense, Argoclima, Zephir e Akai. Hisense, fondata in Cina nel 1969, è tra le più apprezzate marche "economiche". Stesso dicasi di Akai, fondata in Giappone nel 1929. Zephir, su cui sono un pò scettico, ultimamente fornisce prodotti affidabili. Argoclima, più nota con il marchio Argo, è un'azienda italiana in forte ascesa. Vediamo i migliori:

Marca

Modello

unità ext e int

- N° split

- Potenza 

 (BTU/h - kw) 

Rendimenti

e classe

(silenziosità

max split)

Prezzo

Opinioni

del web 

 Argoclima 

 WALL 12000 MONO

 - MONO

- (12000 - 3,2)

SEER: 6,1 

 A ++

 SCOP: 4,0

A +

(55 db)

 389 

 ★★★★

/ 5 

Hisense 

 Serie Eco New Easy

TE35

 MONO

(12000 - 3,5)

SEER: 6,1 

 A ++

 SCOP: 4,0

A +

(54 db)

371 

 ★★★★★

/ 5  

Zephir 

 ZFC12000V

 MONO

(12000 - 3,5)

SEER: 6,1 

 A ++

 SCOP: 4,0

A +

(60 db)

327 

★★★★

/ 5   

Akai 

MISTRAL 910

MONO

 (9000 - 2,5 ) 

SEER: 6,1 

 A ++

 SCOP: 4,0

A +

(63 db)

315

 ★★★★

/ 5 

Akai 

MISTRALDUAL1209

DUAL

(9000

+ 12000 - 4,5)

 

SEER: 6,1 

A ++

SCOP: 4,0

A +

(63 db)

 

880

 ★★★★

/ 5 

Zephir 

Dual Smart ZDU

DUAL

(9000

+ 12000 - 4,6)

SEER: 6,8

A ++

SCOP:4,1

A+

(64 db)  

731

★★★★

/ 5 

Hisense 

COMFORT R32

2AMW42U4RRA

DJ25VE0AG

DUAL

(9000

+ 12000 - 4,5)

SEER: 6,8

A ++

SCOP:4,1

A+

(44 db)

 

780

★★★★★

/ 5 

 

Credo di averti detto tutto e mi scuso se mi sono dilungato. Spero che l'articolo ti sia stato utile. Vincenzo.

Per concludere: esistono davvero tanti modelli sul mercato. Su internet è possibile realizzare dei veri e propri affari. Approfittatene!!!

 

Aggiungi commento


Commenti  
# sergio scibilia 2019-04-19 10:05
e bravo il giovane ingegnere..... ha spiegato bene tutto
quello che volevo sapere.

Complimenti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Madera ing, Vincenzo 2019-04-19 14:29
Grazie mille Sergio, mi fa davvero piacere.
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-11-21 22:35
ma è uno scherzo? non vengono citate marche ben più note in questo settore....perchè?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-11-22 16:22
Salve, marche ce ne sono 20 - 30. Ne cito qualcuna con cui mi sono sempre trovato bene...comunque intendo integrare l'articolo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-10-29 16:56
*6,0
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-10-29 14:47
Lo SCOP 6,1 della BREZZA BS4 2U18 è corretto?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-10-13 10:15
Rispetto ad altri siti qui sono riuscito a capire qualcosa
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-10-13 11:33
Grazie mille!!!
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

     vincenzo madera                    

Autore: Vincenzo Madera - Ingegnere

 facebook   linkedin

Laureato all'Università degli Studi di Firenze.

Dal 2014 co-titolare dello Studio Madera. 

Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia. Copywriter

Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse, Moca caffè. 

 

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo