MIGLIORI CONDIZIONATORI 2019 CLIMATIZZATORI - prezzi e opinioni

Guida completa sui migliori condizionatori / climatizzatori del 2019 rapporto qualità-prezzo e scelti dal web. Approfondimento sulle detrazioni irpef per il risparmio energetico e i parametri per effettuare la scelta: efficienza, costo, marca e potenza (9000 12000 BTU) /monosplit, dual split e trial split. Opinioni e marche economiche.

MIGLIORI CONDIZIONATORI  CLIMATIZZATORI - prezzi e opinioni

 

"Antò fa caldo", diceva la moglie, al marito "focoso" della pubblicità dell'Estathè. Se non vuoi ritrovarti in questa condizione, la soluzione migliore è un bel condizionatore nuovo di pacca.

Considera che è un ottimo momento. in quanto, per tutto il 2019, è stata prorogato il bonus fiscale (detrazioni irpef al 50% e risparmio energetico al 65%) per l’installazione dei condizionatori

Se stai leggendo questo articolo ancora non hai scelto il climatizzatore. Ottimo, perchè voglio fornirti tutte le informazioni fondamentali per farti scegliere il condizionatore, climatizzatore o pompa di calore più in linea con le tue esigenze. Ti ho citato, volutamente, tre tipologie di macchine che spesso vengono confuse. Prima di partire, vorrei segnalarti quali sono le differenze?

I climatizzatori, oltre a raffrescare e riscaldare l'ambiente, deumidificano l’aria. Si tratta di una funzione utilissima, in quanto, quella sensazione di disagio che proviamo in una calda giornata estiva, è spesso dovuta all'elevato tasso di umidità.

Invece, i condizionatori si limitano a raffrescare, senza deumidificare. Ancora se ne trovano in commercio, ma sono sempre meno diffusi. 

Infine, le pompe di calore sono degli apparecchi che svolgono una doppia funzione: raffrescano l'aria in estate e, invertendo il ciclo di funzionamento, riscaldano gli ambienti in inverno.

Ad oggi, quasi tutte le macchine sono delle pompe di calore con il deumidificatore.

Questi dispositivi sono costituiti da una unità esterna e da una o più unità interne dette splits. I sistemi con un'unica unità interna sono detti monosplit, con due unità dualsplits, con tre unità trialsplit e così via.

Ricorda che, ogni stanza ha bisogno del suo split.

Inoltre, non è corretto installare un condizionatore potente nel corridoio nella speranza che rinfreschi tutte le camere. L’unico risultato sarà quello di prenderti un colpo di freddo ogni qualvolta passerai da una stanza all'altra e il corridoio sarà l’unico locale a essere raffrescato.

Dopo questa panoramica generale, e prima di segnalarvi le migliori marche e modelli di condizionatori con i relativi prezzi, vediamo quali aspetti considerare nella scelta del tipo di macchina.

Partiamo dal primo aspetto da considerare, la potenza:

Come scegliere la potenza del climatizzatore e cosa significa BTU?

Fortunatamente, determinare la potenza necessaria al tuo climatizzatore, non è nulla di impossibile.

Metro alla mano, misura i lati della tua stanza. Avrai bisogno di un assistente che tenga l'altra estremità della rotella metrica. Una volta che conosci la lunghezza dei due lati della stanza, moltiplicandoli otterrai la superficie in metri quadri. Se hai una stanza esagonale, e non quadrata, ti toccherà riprendere il libro di geometria delle superiori.

L'unità di misura utilizzata per la potenza refrigerante è il BTU/h. Unità di misura francese.

Per determinare i BTU del climatizzatore, moltiplica i metri quadri ottenuti per 340 BTU/h:

340 BTU/h x i metri quadri= BTU/h necessari

Naturalmente, in commercio non troverai modelli con BTU/h uguali al valore che hai determinato. Dovrai scegliere la potenza disponibile sul mercato che si avvicina di più a questo valore. Ti consiglio di scegliere una potenza superiore a quella determinata.

Facciamo un esempio. Consideriamo che il tuo salotto abbia una superficie di 5,2 m x 5 m = 26,0 mq. I btu minimi necessari dovranno essere:

26,0 mq x 340 BTU/h = 8.840 BTU/h

Dovrai acquistare la taglia presente in commercio leggermente superiore, in questo caso 9.000 BTU/h.

Naturalmente, è un calcolo valido, ma in prima approssimazione. In realtà, dovremmo tener conto anche di altri fattori importanti come l'altezza della stanza, l’esposizione solare del locale da raffreddare, il numero di persone che in media soggiornano nella stanza, la tipologia di coibentazione delle mura, tipo di infissi e il numero di finestre. Per un calcolo preciso, avrai bisogno del termotecnico.

Altro fattore essenziale nella scelta è l'efficienza delle macchine che ti farà risparmiare un sacco di soldini. Ma toccherà investire qualcosa in più:

 

Quale efficienza / rendimento dei condizionatori scegliere?

Un indice molto importante nella scelta del climatizzatore condizionatore è il "SEER": coefficiente di prestazione medio stagionale. Ma che cos'è? Non è altro che il rapporto tra energia prodotta dal condizionatore per raffrescare e l'energia assorbita dall'impianto elettrico (quanto si consuma);

Più è alto questo valore, più alto sarà il risparmio in bolletta.

Per agevolare la comprensione, i produttori sono obbligati ad appiccicare sugli elettrodomestici l'etichetta energetica. Su questa etichetta, troverai una scala alfabetica, dove con A+++ si indica l'elettrodomestico più efficiente, mentre con G quello che consuma di più.

Seer condizionatori migliori

Su ogni condizionatore viene segnalata la relativa classe energetica e il consumo annuo.

I modelli in classe A++ e A+++ assicurano un risparmio rispettivamente del 20% e del 40% in più rispetto alla classe A.

Nel caso di pompa di calore, esiste anche il coefficiente di prestazione per il riscaldamento, chiamato SCOP. Se utilizzerai la macchina anche per riscaldare, controlla anche questa informazione.

La regolazione della temperatura è altrettanto importante. Vediamo quale funzione scegliere:

Quale regolazione della temperatura scegliere: On/off o inverter?

On-off o inverter sono i due sistemi che i condizionatori o climatizzatori usano per modulare la potenza e mantenere costante la temperatura all'interno del locale dove sono installati.

Vediamo come funziona la tecnologia on-off: il climatizzatore, appena acceso, va subito alla massima potenza e vi resta fino a quando nel locale si è raggiunta la temperatura desiderata. A quel punto si ferma completamente, per poi ripartire alla massima potenza quando la temperatura è cambiata di alcuni gradi centigradi rispetto a quella impostata. Invece, i climatizzatori con inverter hanno una tecnologia detta "modulante". Il climatizzatore parte alla massima potenza, per poi diminuirla quando ha raggiunto un valore di temperatura prossimo a quello fissato. Da quel momento in poi, il climatizzatore, impiega solo la minima potenza necessaria a mantenere costante la temperatura, senza fermarsi.

Per risparmiare, ti suggerisco un condizionatore modulante. 

Altri fattori da prendere in considerazione nella scelta del climatizzatore, non di minor importanza, sono:

  •  grado di silenziosità - rumorosità: da questo punto di vista, i condizionatori in commercio, offrono una discreta gamma. Il rumore viene misurato in decibel dB. Oggi, gli split interni producono un rumore intorno ai 40 dB. Per avere un termine di paragone, una normale conversazione tra due persone è intorno ai 50 dB, un bisbiglio 40 dB; per approfondire ti consiglio l'articolo sui condizionatori più silenziosi;

  • presenza di filtri per purificare l’aria (filtri anti-odore, filtri anti-polline e filtri antibatterici);
  • funzione deumidificazione per ridurre l’umidità dall’aria mantenendo temperature costanti;
  •  wi-fi integrato.

Consigli sull'installazione

Visto che sui cantieri vedo spesso degli errori, ti darei alcuni consigli sull'installazione:

  • installa lo split nella parte alta della parete. L’aria fredda tende a scendere e si mescolerà più facilmente con quella calda che invece tende a salire.
  • evita di posizionare il condizionatore dietro divani o tende, poiché costituiscono una barriera al ricircolo dell’aria.
  • assicurati che l’unità esterna all'abitazione non sia colpita dai raggi solari e che non sia esposta troppo alle intemperie.

Vediamo ora i prezzi di mercato:

Qual è prezzo di un condizionatore o climatizzatore?

Il costo dei climatizzatori fissi varia naturalmente tra un minimo e un massimo in base alla marca e alle caratteristiche. In particolare, il parametro che influenzerà maggiormente il prezzo della macchina è il suo rendimento.

Ad esempio, per i dual split, il prezzo medio passa dai 1.500 € dei modelli in fascia alta ai circa 700 € delle marche note ma più economiche. Se ti è sufficiente un monosplit, risparmierai qualche centinaio di euro.

Il prezzo medio delle marche economiche si aggira intorno ai 300-800 €, montaggio escluso o incluso a seconda del negoziante e delle offerte promozionali. Tuttavia, potrebbero riservarti delle "sorprese".

Per quanto riguarda i condizionatori d'aria portatili, ti consiglio la lettura di questo articolo.

E per quanto riguarda la manodopera?  L'installazione di un condizionatore dual, composto da un compressore esterno e due split interni, costa sui 300 € iva esclusa. Per i mono, 250 €.

Se ti posso dare un consiglio:

acquista tu il condizionatore, magari da un sito web affidabile come Amazon, e-bay etc. Risparmierai anche la metà rispetto all'acquisto diretto dall'installatore.

Per l'installatore, l'acquisto è un costo che giustamente ti addebiterà.....Mi raccomando, non parlare di questo articolo al tuo installatore.....

Per risparmiare ulteriormente, ti consiglio di sfruttare le detrazioni fiscali.

Passiamo ora al paragrafo più importante, i migliori modelli e i prezzi del mercato:

Quali sono le migliori marche e modelli di condizionatori del 2019 rapporto qualità prezzo o economiche?

Premetto che sul mercato c'è davvero l'imbarazzo della scelta ed è molto difficile dare dei consigli.

Sicuramente, le migliori marche di condizionatori in commercio sono Samsung, Mitsubishi, Daikin, Panasonic, Ferroli, Fujitsu, Haier, Baxi e Hitachi

La Mitsubishi ha i prezzi più elevati, ma possiede una storia e una affidabilità unica. Fujitsu, Haier e Hitachi sono un classico molto richiesto. Ferroli, l'Italia che non delude. Per quanto riguarda la tecnologia, Samsung e Daikin sono i competitor più interessanti del mercato.

In generale, tutte le case produttrici hanno raggiunto ottimi risultati in termini di performance, qualità e prezzo.

Invece di indicarti le mie macchine preferite, in quanto potrei essere poco obiettivo, ho pensato di segnalarti i migliori modelli secondo chi ha acquistato questi prodotti. Per far questo, mi baserò sulle tante recensioni e valutazioni degli utenti del web. Nella tabella ti ho indicato i modelli più votati e con le recensioni migliori:

Marca

Modello

unità ext e int

- N° split

- Potenza 

 (BTU/h - kw) 

Rendimenti

e classe

(silenziosità

max split)

Prezzo

Opinioni

del web 

 SAMSUNG

Maldives

AR12KSFPEWQXET 

AR12FSFTKWQNET

 - MONO

- (12000 - 4)

SEER: 5,9 

A +

SCOP: 3,8

A

(57 db)

 458 

 ★★★★

/ 5 

 DAIKIN

RXB35C

+FTXB35C

 MONO

(12000 - 3,5)

SEER: 6,0

A +

SCOP: 4,0

A +

(40 db)

535

 ★★★★★

/ 5  

 DAIKIN

RXM25M

FTXM25M

 MONO

(9000 - 3,2)

SEER: 8,5

A +++

SCOP: 5,0

A+++

(57 db)

902

★★★★★

/ 5   

DAITSU

 ASD9U2I

DN 3NDA8400

DUAL

 (2 x 9000 - 3,4) 

SEER: 6,3

A ++

SCOP: 4,0

A+

(40 db)

919 

 ★★★

/ 5 

 SAMSUNG

Q.Maldives

AJ040NCJ2EG/EU

AR09NXFPEWQNEU

DUAL

(2 x 9000 - 4,0) 

 SEER: 6,11

A++

SCOP: 4,0

A+

(56 db)  

 959

 ★★★★

/ 5 

HAIER

BREZZA

2U18FS2ERA(S)

AS12BS4HRA

DUAL

(2 x 12000

- 5)

SEER: 6,1

A ++

SCOP: 6,0

A++

(53 db)

1.100

★★★★★

/ 5 

BAXI

LST70-3M

LSNW25

TRIAL

(3 x 9000

-  7)

SEER: 6,14

A ++

SCOP: 4,1

A+

(51 db) 

1.600

★★★★

/ 5 

 

Per riassumerti, tra i condizionatori con il punteggio migliore del web:

  • Condizionatore mono miglior compromesso qualità / prezzo /rumorosità: DAIKIN RXB35C +FTXB35C;
  • Condizionatore dual miglior compromesso qualità / prezzo / rumorosità: DAITSU ASD9U2I DN 3NDA8400;

  • Condizionatore mono più efficiente:  DAIKIN RXM25M + FTXM25M;
  • Condizionatore dual più efficiente: HAIER BREZZA 2U18FS2ERA(S) AS12BS4HRA;

Se invece devi risparmiare, tra le marche economiche, riconosciute per la buona qualità abbiamo: Hisense, Argoclima, Zephir e Akai. Hisense, fondata in Cina nel 1969, è tra le più apprezzate marche "economiche". Stesso dicasi di Akai, fondata in Giappone nel 1929. Zephir, su cui sono un pò scettico, ultimamente fornisce prodotti affidabili. Argoclima, più nota con il marchio Argo, è un'azienda italiana in forte ascesa. Vediamo i migliori:

Marca

Modello

unità ext e int

- N° split

- Potenza 

 (BTU/h - kw) 

Rendimenti

e classe

(silenziosità

max split)

Prezzo

Opinioni

del web 

 Argoclima 

 WALL 12000 MONO

 - MONO

- (12000 - 3,2)

SEER: 6,1 

 A ++

 SCOP: 4,0

A +

(55 db)

 389 

 ★★★★

/ 5 

Hisense 

 Serie Eco New Easy

TE35

 MONO

(12000 - 3,5)

SEER: 6,1 

 A ++

 SCOP: 4,0

A +

(54 db)

371 

 ★★★★★

/ 5  

Zephir 

 ZFC12000V

 MONO

(12000 - 3,5)

SEER: 6,1 

 A ++

 SCOP: 4,0

A +

(60 db)

327 

★★★★

/ 5   

Akai 

MISTRAL 910

MONO

 (9000 - 2,5) 

SEER: 6,1 

 A ++

 SCOP: 4,0

A +

(63 db)

315

 ★★★★

/ 5 

Akai 

MISTRALDUAL1209

DUAL

(9000

+ 12000 - 4,5)

SEER: 6,1 

A ++

SCOP: 4,0

A +

(63 db)

880

 ★★★★

/ 5 

Zephir 

Dual Smart ZDU

DUAL

(9000

+ 12000 - 4,6)

SEER: 6,8

A ++

SCOP:4,1

A+

(64 db)  

731

★★★★

/ 5 

Hisense 

COMFORT R32

2AMW42U4RRA

DJ25VE0AG

DUAL

(9000

+ 12000 - 4,5)

SEER: 6,8

A ++

SCOP:4,1

A+

(44 db)

780

★★★★★

/ 5 

 

Credo di averti detto tutto e mi scuso se mi sono dilungato. Spero che l'articolo ti sia stato utile. Vincenzo.

Per concludere: esistono davvero tanti modelli sul mercato. Su internet è possibile realizzare dei veri e propri affari. Approfittatene!!!

 

Aggiungi commento


Commenti  
# Angela 2019-04-07 08:23
Salve, mi è stato proposto un climatizzatore a parete con unità esterna marca EMMETI X-EVO Non trovo recensioni in merito. Può dirmi se è una marca affidabile ? La ringrazio molto per la risposta
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Maria 2019-03-24 09:46
Buongiorno, volevo il suo parere su Gree Lomo 2018 . Grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# tony 2019-03-22 13:51
Salve, volevo sapere se conoscete la marca C&H - Cooper & Hunter. Mi hanno parlato bene. Può darmi delle dritte.
grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Cristina 2019-03-17 13:41
Buongiorno, vorrei installare un climatizzatore in camera da letto, che misura circa 17 mq. mi può consigliare un prodotto che non mi dia problemi? La ringrazio
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2019-02-04 09:45
buongiorno, cosa ne pensate dei condizionatori hisense?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Lella 2019-01-28 19:57
Buonasera Ing. Madera. Innanzitutto grazie per l'articolo esauriente e preciso. Mi permetto di formulare la mia domanda: cosa ne pensa dei modelli Daikin 3MXM68N? RingraziandoLa per la gentilezza, La saluto cordialmente. Lella
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2019-01-26 22:01
Buongiorno Ing. Madera,
causa mancanza di terrazzo (3° piano su 6), appartamento molto piccolo (52 mq netti) mi hanno proposto queste 3 opzioni:
1. Olimpia Splendid Unico Twin (senza unità esterna), unità centrale in soggiorno (dietro divano ma uscita più alta) + split in camera. Solo che dietro il divano dovrei rimuovere il termosifone. Vero che non lo accendiamo mai... ma ha senso toglierlo? Rumorosità? Efficienza?
2. Impianto condensato ad acqua (tipo Parkair), con motore in bagno e due split (camera+soggiorno), ma i consumi d'acqua...? Rumore?
3. Impianto "normale" Toshiba (marca che mai nessuno cita...), ricavando una nicchia interna per il motore all'interno del bagno, nella parta alta della finestra, e riducendo quindi fortemente la luce entrante (sempre con i 2 split).

Per favore, posso chiederle un parere sulle 3 ipotesi?
Grazie mille. paolo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2019-01-22 20:07
Buona sera,
vorrei mettere un climatizzatore per la casa al mare; ovviamente la ruggine vicino al mare crea sempre dei problemi. Conoscete una marca più' adatta a case vicino al mare? Mitsubischi?
Ringrazio in anticipo per una risposta!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Vincenzo Madera 2019-01-22 21:51
Salve,
l'unico consiglio che le posso dare è di scegliere una buona marca. Purtroppo la salsedine intaccherà comunque queste macchine. Cerchi di lavarle per poi coprirle nei periodi di inutilizzo...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2019-01-18 20:59
Buonasera
Ha mai sentito parlare della marca STORM ??
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Andrea 2018-11-28 09:56
Buongiorno Vincenzo, le scrivo da Torino presso il mio studio di Personal Trainer.
Il mio studio è di circa 60 metri quadri e il soffitto è alto quasi 3 metri e mezzo. L’anno scorso ho montato un 12000 btu della Chigo, ma non riesce a deumidificare bene la sala, soprattutto quando sono in 4 ad allenarsi. Analizzata la mia situazione che modello mi consiglia?
Grazie per la sua disponibilità,
Saluti
Andrea Gasparro
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-11-28 11:24
Correggo alto 4 metri e mezzo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# stefano 2018-11-25 20:00
Buonasera ing. Madera,
ho una cila per lavori di straordinaria manutenzione ad un appartamento di civile abitazione; i lavori non hanno aumentanto la classe energetica dell'appartamento e volevo capire se ho diritto alla detrazione fiscale al 50% per l'acquisto di n° 2 condizionatori dual split ? Se si come devo fare i bonifici per l'acquisto? Per ristrutturazione edilizia o per bonus mobili?
Un ultima domanda: è necessario, ai fini del riconoscimento della detrazione, che l'installazione sia effettuata da un tecnico abilitato con tanto di certificazione oppure posso installarli in autonomia anche se non sono un tecnico?
Grazie mille per l'eventuale sua gentile risposta
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-11-21 19:11
Cosa le sembra la Toyotomi??
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-11-22 16:20
Salve, non ho feedback da darLe...mi spiace.
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# paolo 2018-11-01 17:42
Buongiorno Ing. Madera,
causa mancanza di terrazzo (3° piano su 6), appartamento molto piccolo (52 mq netti) mi hanno proposto queste 3 opzioni:
1. Olimpia Splendid Unico Twin (senza unità esterna), unità centrale in soggiorno (dietro divano ma uscita più alta) + split in camera. Solo che dietro il divano dovrei rimuovere il termosifone. Vero che non lo accendiamo mai... ma ha senso toglierlo? Rumorosità? Efficienza?
2. Impianto condensato ad acqua (tipo Parkair), con motore in bagno e due split (camera+soggiorno), ma i consumi d'acqua...? Rumore?
3. Impianto "normale" Toshiba (marca che mai nessuno cita...), ricavando una nicchia interna per il motore all'interno del bagno, nella parta alta della finestra, e riducendo quindi fortemente la luce entrante (sempre con i 2 split).

Per favore, posso chiederle un parere sulle 3 ipotesi?
Grazie mille. paolo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-10-25 08:48
Vorrei un consiglio per un dual split molto silenzioso e a bassissimo consumo in raffreddamento. Grazie mille!
Carla
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-10-31 16:03
Samsung windefree
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-10-16 11:50
Riposto nella speranza di essere più fortunato e che qualcuno mi sappia aiutare :)
"Buonasera,
mi è stata proposta l'installazione di un trial a marca Clivet di cui sinceramente trovo solo notizie su grandi impianti. Come valuta questa marca per un appartamento? portal.clivet.it/products/app.jsp"
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-10-10 18:42
Buonasera,
mi è stata proposta l'installazione di un trial a marca Clivet di cui sinceramente trovo solo notizie su grandi impianti. Come valuta questa marca per un appartamento? portal.clivet.it/.../app.jsp
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-10-10 13:56
Salve :)
son indecisa tra alcune marche e modelli di inverter monosplit in calsse A++ in riscaldamento. Ad esempio lo shorai della Toshiba, la serie FTXP della Daikin, la future white della GE ed infine la nebula green della Haier (che mi è molto simpatica, anche per i prezzi). Premetto che a me servirà SOLO per il riscaldamento e non avendo la caldaia devono essere affidabili. In realtà mi hanno proposto anche dei Vitoclima della Viessman ma non trovo alcuna recensione in proposito :(. Potrei avere un suo parere? Grazie :)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-10-10 14:56
Salve,
in realtà ormai tutte le marche hanno raggiunto ottime qualità. Sceglierei in base allo SCOP, visto quanto detto in precedenza.
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-10-12 14:22
ma la spesa per prendere un A+++ (SCOP 5.1) rispetto a un A++(SCOP 4.6) in quanto tempo può venire ammortizzata? o è sufficiente prendere un A++ per avere buoni consumi? Grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-10-13 10:07
Riuscire a quantificare i tempi è difficile. Dipende da quanto è disposto a spendere ora. Se ha già individuato i modelli, qual è la differenza di prezzo?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-10-15 14:17
la differenza sarebbe un 500 euro (di fatto l'indecisione è tra marca Haier e marca Fujitsu)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Gabriele 2018-09-18 23:40
Buonasera, per la casa che sto ristrutturando ho predisposto il condizionamento con 1 macchina monosplit (12) x zona giorno e 1 macchina trial split (7+7+7) da x zona notte. Mi propongono i modelli Panasonic Etherea con un costo di 2850 ( su internet trovo qualcosa in meno ) + 850 di installazione ( a me sembra tanto visto che la predisposizione c'è già ). Può dirmi un suo parere? Qualche modello marca più economico ma di buona qualità? Grazie mille e complimenti x l'articolo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-09-19 11:07
Per le marche le ho indicato nell'articolo le mie "preferenze" anche sulle economiche.
Scelga tra quelle!!!
Se le acquista la ditta, deve aumentare il prezzo, in quanto ci pagherà le tasse...e ci farà un pò di ricarico
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Graziamaria L. 2018-09-12 18:35
Salve, vorrei una sua opinione sul nuovo modello di condizionatori windfree della samsung. Dovrei prendere un modello dualsplit 9000 + 9000 btu per cucina e stanzetta. Siccome si tratta di ambienti piccoli, la possibilità di refrigerare la stanza senza il vento fastidioso sulla carta sembrerebbe ottima. è davvero così? Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# ANTONIO 2018-09-11 09:52
Buongiorno Ingegnere,
Vorrei acquistare 2 condizionatori della marca Hisense, puó cortesemente indicarmi il confronto tra il modello "hisense new eco easy 12000 btu" e "hisense new comfort 12000 btu" credo siano molto simili ma non riesco a fare la scelta, puó consigliarmi?
Grazie per il suo impegno e buon lavoro
Antonio L.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-09-11 15:33
Salve Antonio,
come rendimenti sembrerebbero gli stessi....io contatterei la hisense e chiederei le differenze. Se non le importano sceglierei il più economico
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# paolo 2018-08-25 18:02
buonasera ingegnere
mi piacerebbe sapere un suo parere sui prodotti Zephir,in vendita presso la catena Bricoman a prezzi davvero imbattibili. ho notato però che i modelli venduti non sono nel catalogo Zephir,il che mi fa pensare che siano prodotti non più in produzione,o serie che producono solo per Bricoman. ne sa qualcosa in più? grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-08-27 13:03
Salve, la zephir è una buona marca economica. Non si aspetti prestazioni come il top di gamma e che duri 15 anni. Sul cataloghi e varie non saprei, mi spiace...saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-08-28 09:22
grazie
buona giornata
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-08-14 20:07
Salve ing mi hanno parlato bene dell azienda emmeti lei cosa ne pensa? Grz
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-08-25 17:17
Salve,
mi scusi se le rispondo solo ora.
Non l'ho mai suggerita, ma perchè i prodotti in commercio sono tanti.
Qualche volta le ho viste installate. Non ho sentito lamentele, quindi dovrebbe andar bene.
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Michele 2018-08-12 13:16
Ciao, a me è stato proposto un Fuji Electric LM 12 a 1.500€ montaggio compreso e 4 anni di assistenza gratuita. Un’opinione?
La marca indicata rispetto ad un Fujitsu, cosa cambia? Ho letto in rete che sono gli stessi...
Grazie.
Michele
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-08-13 21:47
Salve, di solito i produttori creano delle marche con nomi simili a quelle di punta per coprire diverse fette di mercato (mercato medio, economico etc.).
Può andar bene, prezzo nella media.
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Elisa 2018-08-10 14:23
Ciao. Mi hanno consigliato per casa mia il samsung new Style plus a 1600€ o l' hair tundra a 1100€. Secondo te sono buone macchine? Graie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Andrea Pilotti 2018-08-08 11:49
Articolo molto interessante ed esaustivo. Per ottimizzare ulteriormente i consumi elettrici dell'impianto di casa, è possibile installare un termostato intelligente per climatizzatore. Se ne trovano diversi in commercio, e quelli dei marchi premium sono tutti ottimi prodotti. Oltre ad offrire una gestione più semplice e comoda dell'impianto di casa, presentano alcune funzioni interessanti. Una di queste è la possibilità di azionare il climatizzatore da remoto, in modo tale da trovare casa fresca al rientro. Qui si ha un certo risparmio energetico, perché la temperatura viene regolata gradualmente, diversamente da quando accade se al nostro rientro troviamo casa estremamente calda e chiediamo all'impianto la massima potenza di raffreddamento. In questa condizione i consumi energetici ne risentono sensibilmente. Alcuni modelli inoltre si collegano al gps dello smartphone e capiscono quando l'utente sta per rientrare in casa, azionando in autonomia il climatizzatore. Davvero una bella innovazione.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-08-06 22:20
Buonasera sto valutando la sostituzione del vecchio on off da 9.000 btu della mia stanza da letto. Ho trovato qyello che per me è un buon apparecchio ma, non mi convince la portata d'aria 500 mc h, altri di pari potenza hanno un minimo di 600 mch o 720 mc ora che ne pensa della portata d'aria ? Grazie coca
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-08-07 11:01
Dipende dal volume da raffrescare e specialmente dai tempi in cui vuole raggiungere la temperatura desiderata. Se vuole raffrescare nel minor tempo possibile opti per portate superiori...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-08-07 13:12
Grazie per la veloce risposta ,si tratta di una camera di circa 60 MC..mi hanno proposto Haier tundra 9000 btu r32.. deduco che la portata influisce sui tempi di condizionamento, che ne pensa? aggiungo che viene usato principalmente in ore serali
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-08-04 18:39
Leonardo
Buona sera
Voglio mettere un climatizzatore in una casa vecchia di circa 33 mq con la soffitta a volta una sola facciata al sole dalle 12 alle 16 pomeridiane quando il sole è bollente, le mura sono un po' umide chè cè solo una finestra quasi sulla volta, volevo refrigerante in estate è caldo in inverno, la parte superiore della casa sono due stanze una di circa 12mq una forse un 20 mq, una avanti una dietro un tecnico mi ha detto chè mettendo uno spit alla stanza d'avanti dovrebbe soffiare aria fresca dietro è cè la dobbiamo fare. che tipo di climatizzatore dovrei mettere di quanti BTU devono essere grandi. Mille grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Leonardo 2018-08-04 22:20
Come dicevo sopra piano terra casa vecchia le mura sono 70/80 cm senza isolazione e per un metro di altezza sono un po umide(dicono umidita da risalita) 9000 btu non è un po poco, il piano superiore sono due stanze una dietro con la soffitta a volta e in cima una finestra piccola, è l'altra stanza chè da alla parte del sole cè una porta chè da sul balcone, uno split cè la fa a rinfrescare la stanza di dietro. Di nuovo Grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-08-04 19:53
Potrebbe bastare un dual spi: sotto 9000 btu, sopra magari un 12000. Andrebbero viste le murature, isolanti, dispersioni etc..saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# andrea 2018-08-03 14:05
salve,
volevo sapere qual'è la migliore marca in assoluto come qualità?
Grazie Mille
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ihsib Utsim 2018-10-24 20:00
L'ha scritto nell'articolo qual'è la migliore.
Poi non ne ha inserito nemmeno un modello nelle tabelle dei suggeriti.

:)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-08-03 14:53
Salve Andrea,
oggi bene o male tutte le marche "note" sono affidabili. Preferirei non pubblicizzare le mie preferite...Si concentri sulle caratteristiche: risparmio e silenziosità, oltre al prezzo..
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# SALVATORE 2018-08-02 16:56
Buona sera
Vorrei conoscere il suo parere sul condizionatore Samsung inverter quantum maldives monosplit 12000 BTU.....E' sufficentemente silenzioso e di buona qualità ?
Le caratteristiche sono:
Classe A++/a+
Seer 6,1
Scoop 4,4
UNITA INTERNA:
Pressione sonora 42 db (a)
potenza sonora 59 db (a)
UNITA ESTERNA:
Pressione sonora 48 db (a)
Potenza sonora 65 db (a)
La ringrazio anticipatamente.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-08-02 17:49
Prestazioni ottime!!!!
Decibel medi..
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-07-24 15:33
Vorrei sapere come mai il mio daikin ftxm35m una volta raggiunta la temperatura la ventola si blocca del tutto. Sarà il nuovo gas r.32?Buona giornata
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Marco 2018-07-24 14:46
Buon pomeriggio ingegnere, ho da poco ristrutturato casa e adesso mi trovo un soggiorno 45 mq con Altezza metà a 3 mt e l’altra metà più bassa dato il classico contrasoffitto a 30 cm sotto tetto . Il locale ha solo una parete confinante (non coibentata) con il prospetto dove solo il pomeriggio batte il sole inoltre sempre su questa parete ci sono due porte finestre in alluminio taglio termico con serrande in alluminio motorizzate. Mio cugino che è elettricista mi ha riferito ke basta un condizionatore da 12.000 btu ma io ho dei dubbi in merito dato che io locale e abbastanza grande. non vorrei fare un cavolata acquistando un prodotto che poi ci sta tanto a raffreddare e consuma troppo. Premetto che intendo usare il condizionatore solo in modalità raffreddamento in quanto possiedo un impianto termico con radiatori per inverno. Sicuro di un vostro consiglio le auguro una buona giornata! Marco da Palermo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-07-25 10:11
In effetti siamo al limite. Per star sicuro potrebbe mettere il dualsplit da 9000 btu l'uno. Metta gli split distanti.
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Emiliano 2018-06-22 00:22
Buona sera ING.Ho un climatizzatore da 12000btu in un locale da 30mq. È possibile sapere quanto tempo dovrebbe impiegare per abbassare la temperatura di sl 3°?Cioè per avere un consumo corretto..
Gli infissi sono nuovi, ma la muratura lascia a desiderare. Grazie.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-06-22 10:31
Salve Emiliano,
dipende dalla macchina e dai settaggi...è variabile...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-06-19 19:53
Salve quale è il più silenzioso e quello con la regolazione dell'aria migliore? Grazie ?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-06-21 11:01
Dovrebbe cercare una macchina che non superi i 30 db. La Mitsubishi, la Daikin, o LG ne offrono.
Per dirle il modello avrei bisogno di sapere un pò di dati. Comunque confronti le schede tecniche...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# "Anonimo" 2018-06-13 20:10
Buonasera Ing. sto per acquistare 2 condizionatori Zephir ZFC 12000v e vorrei detrarli con il cambio delle finestre. La persona a cui mi sono affidato per espletare la pratica di detrazione mi ha chiesto i valori EER /COP. io gli ho passato la scheda tecnica con le sigle SEER/SCOOP (direttamente dalla scheda tecnica del prodotto) ma mi ha detto che dai dati da me forniti i condizionatori sopra riportati NON dovrebbero essere detraibili. Questa cosa mi suona strana. Attendo una sua risposta
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-06-13 21:00
Salve,
è possibile. Deve verificare sul sito dell'ENEA, le tabelle limite di EER e COP. Se i dati della Zephir sono più bassi ha ragione il tecnico, altrimenti lo cambi...saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# fiuf 2018-06-03 19:58
Buonasera Ingegnere,
cosa ne pensa dell'Olimpia Splendid Unico Smart 10 HP, condizionatore senza unità esterna?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-06-03 20:21
Salve,
ho installato questo prodotto in centro storico dove non avevo possibilità di posare un motocondensante. Buona soluzione se ha di queste difficoltà!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Gegio 2018-05-09 11:09
Buongiorno,
complimenti per le esposizioni chiare e detteglate.
Mi permetto di porre un quesito: l'acquisto di un secondo condizionatore a integrazione di uno esistente (già incentivato precedentemente) è tra le casistiche del bonus?
Se si con quale aliquota?
E' necessario qualche abilitazione amministrativa?
Grazie per l'eventuale risposta.
Cordialità
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ing. Madera Vincenzo 2018-05-09 11:17
Certo.
Al 50% di detrazione.
Al 10% di iva se l'installatore acquista il condizionatore.
Per la pratica dipende dal comune di ubicazione dell'intervento . Guardi i regolamenti...
Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

     vincenzo madera                    

Autore: Vincenzo Madera - Ingegnere

 facebook   linkedin

Laureato all'Università degli Studi di Firenze.

Dal 2014 co-titolare dello Studio Madera. 

Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia. Copywriter

Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse, Moca caffè. 

 

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo