Apertura Studio Medico / Odontoiatrico: procedura e pratica

Qual è la procedura per aprire uno studio medio o odontoiatrico. Vediamo la pratica Suap e insegne.

Apertura studio madico odontoiatrico

Per aprire uno studio medico o odontoiatrico è necessaria una comunicazione preventiva di inizio attività al SUAP del Comune in cui è ubicato lo studio, chiamata SCIA segnalazione certificata di inizio attività. 

In genere, esistono dei modelli a firma del Dottore titolare e degli allegati. I modelli variano in base al fatto che trattasi di studio associato o singolo. Altri modelli riguardano la cessione dell'attività o il trasferimento della sede. Le modalità di protocollo variano da Comune a Comune.

In genere bisogna allegare:

  • planimetria sottoscritta da un tecnico abilitato (geometra, ingegnere, architetto) con indicazione della destinazione d’uso dei locali completa di rapporti aeroilluminanti ed altezza, conforme alla normativa vigente;
  • inventario delle attrezzature sanitarie, con indicazione di marca, modello e matricola, anno di produzione. Ad esempio i riuniti, le macchine RX, le cassette di primo soccorso;
  • relazione asseverata da un medico igienista o da un tecnico con esperienza almeno triennale nell’ambito dei processi di sterilizzazione o dal tecnico installatore dell'apparecchiatura di sterilizzazione, descrittiva delle modalità di sterilizzazione e degli indicatori di processo e di efficacia di cui lo studio è dotato;
  • lista di autovalutazione in cui il medico assevera il rispetto dei requisiti richiesti;
  • elenco prestazioni diagnostiche e terapeutiche a minore invasivita’ soggette a scia;

Inoltre, l'immobile deve essere provvisto di certificato di agibilità conformità degli impianti o dichiarazione di rispondenza.

Infine, se presente uno o più apparecchi radiogeni ( RX endorale), occorrono gli estremi della comunicazione preventiva di pratica con relativa relazione di radioprotezione preventiva da parte dell’esperto qualificato, oltre gli estremi della denuncia di detenzione di apparecchiatura radiogena.

Il suap, oltre a controllare la pratica, potrebbe eseguire dei sopralluoghi.

Spero che l'articolo ti sia stato utile. Vincenzo

Aggiungi commento


Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Chi sono: Vincenzo Madera - Ingegnere laureato all'Università degli Studi di Firenze. Dal 2014 co-titolare dello Studio Madera. Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia. Copywriter. Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse, Moca caffè, Bei e Nannini, Novaservice. 

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo