Migliore agenzia immobiliare di Firenze. In anni di professione, abbiamo incontrato e conosciuto tanti agenti immobiliari. Oggi vorrei stilare un piccolo elenco delle agenzie con cui abbiamo lavorato meglio in passato.

migliori agenzie immobiliari Firenze

Vi state preparando a vendere casa, ormai la decisione è presa, ne avete già parlato con moglie/marito, compagna/o, genitori e amici. Oppure siete in cerca di un affitto conveniente.

Bene, ora il prossimo passo è quello di affidare la cura della vendita o dell'affitto a una buona agenzia immobiliare. Guardando su internet vi sarete accorti che e a Firenze ci sono decine e decine di agenzie. Quale scegliere?

Questa è una fase delicata perché, in caso di errore, si rischia di perdere tempo e denaro. Per cui non bisogna sottovalutare la scelta di una valida agenzia immobiliare.

Prima di tutto vorrei darvi alcuni consigli legati alla:

1 Volenti o nolenti l’agenzia, quasi sempre, ce la ritroviamo nella compravendita. In primis, nel caso siate i venditori, non date l’esclusiva all’agenzia, perché vi impedirebbe di andare da altri professionisti della casa e comporterebbe delle penali in caso di recesso, tutelando l’agenzia anche nel caso trovaste voi l'acquirente.

L’agente immobiliare vi deve assistere fino al rogito e deve avere tutta la documentazione relativa all’immobile: visure ipotecarie e catastali, planimetria catastale, dichiarazione sullo status del condominio (spese ordinarie e straordinarie, ultimi verbali di assemblea, VERIFICATE GLI EVENTUALI DEBITI DEL VENDITORE E LE SPESE STRAORDINARIE IN PAGAMENTO). Verificate che abbia un incarico scritto a vendere la casa che vi interessa. Non tutti sono veri professionisti.

Se avete trovato la casa che cercavate, l’agenzia vi inviterà a firmare una proposta di acquisto, cioè un contratto che vi vincola (almeno per una settimana) a comprare quell’immobile a un prezzo determinato. Non fatelo, perché impegnerebbe solo voi, chiedendovi una somma a garanzia. Firmatelo solo se si tratta di un documento che fa le veci di un contratto preliminare. 

Occhio alla caparra: intestate al venditore, non all’agenzia, un assegno non trasferibile barrato, che diventerà caparra solo in caso di accettazione della vostra offerta. Sarà quindi incassato solo se il venditore accetterà la proposta. Fissate un termine breve per l’accettazione della proposta (non perdiamo tempo, 5 giorni, non 15 o più).

Contrattate sempre sulla provvigione: di questi tempi, si può scendere anche molto e mettete in chiaro con l’agente immobiliare che il servizio non si può limitare a pubblicizzare la casa e gestire le visite, ma che volete anche l’assistenza fino al rogito.

6 Non versate mai la provvigione al momento della proposta d’acquisto, ma solo al compromesso.

7 Se l’agente vi fa da broker (solo se ha i requisiti di legge per fare il mediatore creditizio) per scegliere il mutuo, mettete in conto anche il suo compenso per questa attività e tenetene conto nel valutare la convenienza del mutuo. Purtroppo, spesso viene nascosto dietro generiche “spese bancarie”.

8 Scegliete voi il notaio, non quello proposto dall'agenzia. Deve tutelare i vostri interessi, non quelli di altri.

9 Nella verifica della conformità urbanistica e catastale, non affidatevi al tecnico più economico. E' la verifica più delicata in una compravendità. Eventuali abusi potrebbero portarvi a sanatorie costose o addirittura alla demolizione in caso di abuso non sanabile, nel caso degli acquirenti, a processi penali e civili nel caso dei venditori.

Ma veniamo al motivo dell'articolo:

Quali sono le migliori agenzie immobiliari di Firenze?

In anni di professione,  abbiamo incontrato e conosciuto tanti agenti immobiliari. Oggi vorrei indicarvi le agenzie con cui abbiamo lavorato meglio in passato. Tengo a precisare che sono solo nostre preferenze, la gran parte degli agenti che ho conosciuto sono persone qualificate e preparate.  Inoltre, mi sono fatto aiutare da mia sorella, che nell'ultimo anno è andata alla ricerca della casa perfetta.

L'agenzia "Firenze" per gli affitti e le vendite di immobili standard e la "Building immobiliare" per gli immobili di lusso e pregio.

Mi raccomando, scrivete tra i commenti se avete avuto delle buone, o delle cattive, esperienze con le agenzie immobiliari di Firenze, e lo aggiungerò nell'articolo.

Quali sono la commissione delle agenzie immobiliari su Firenze?

La commissione (o percentuale) per chi vende casa da versare  all’agenzia è l'1 o il 2% sul prezzo di vendita. Invece chi acquista, spenderà tra il 2% e il 3%.

 

Aggiungi commento


Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

     vincenzo madera                    

Autore: Vincenzo Madera - Ingegnere

 facebook   linkedin

Laureato all'Università degli Studi di Firenze.

Dal 2014 co-titolare dello Studio Madera. 

Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia. Copywriter

Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse, Moca caffè. 

 

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo