Quanto costano le zanzariere? Quale sono le migliori?

Quanto costano le zanzariere al metro quadro al variare della tipologia e degli optional, per finestre e portefinestre. Quale sono le migliori?

Quanto costano le zanzariere migliori marche

E' estate, fa caldo. Sei stanco delle missioni notturne a caccia di zanzare, munito di fascia alla Rambo e ciabatta. Non ti è bastato nemmeno aver aggiunto nell'arsenale la racchetta elettrica. Basta, bisogna passare all'artiglieria pesante: le zanzariere.

A meno che tu non voglia comprarti le zanzariere da 10 € per attaccarle con le puntine e lo scotch, ahimè, dovrai aprire il portafoglio, poichè i prezzi sono notevolmente aumentati. Ma ti giuro, sono soldi ben spesi. Eccoti una breve guida completa di costi e degli incentivi disponibili!

 

Quali tipi di zanzariere esistono?

Le zanzariere possono essere categorizzate in base alla tipologia di apertura e al materiale:

      • zanzariera scorrevole, avvolgente a rullo (con catena o a molla). Lo scorrimento orizzontale è utilizzato per le portefinestre e quello verticale per le finestre. Si tratta di una soluzione molto comune, con ottimo rapporto qualità / prezzo. Nell'ultimo periodo si sono diffuse le zanzariere dotate di carrarmato, in pratica dei piccoli cigoli in sostituzione della barra di scorrimento inferiore.
      • zanzariera plissettata con chiusura a soffietto, caratterizzata da una estetica che rende il sistema particolarmente gradevole alla vista. Sul web in molti utenti si lamentano della difficoltà nella pulizia, in quanto le plissé sono molto delicate e il rischio di romperle è alto.  In realtà, a mio parere, la robustezza dipende molto dalla qualità. Ho scovato diverse recensioni negative circa il prezzo, in quanto sono più costose delle zanzariere "tese".

tipi di zanzariere 

      • zanzariera con apertura a battente, ad una o più ante. Sicuramente il loro punto di forza è la resistenza nel tempo e ai cicli di apertura / chiusura. Le installerei su portefinestre che vengono aperte frequentemente. Possono essere dotate di chiusura automatica (molla di ritorno) e di apertura per l'ingresso e l'uscita degli animali;
      • zanzariera a tendina con chiusura magnetica, sicuramente tra le più economiche. Potresti installarle da solo (fai da te) in quanto la posa non richiede operazioni complesse. Ovviamente hanno una resistenza minore rispetto alle altre, ma se volessi risparmiare potrebbe essere un'ottima soluzione;
      • zanzariere da incasso. Molto utilizzate negli immobili in fase di costruzione o ristrutturazione. Queste strutture vengono incassate nel profilo dei serramenti (telai delle finestre) o nei vani in muratura. Non occorre la struttura portante delle zanzariere. Tutto ciò si traduce in una maggiore luce in ingresso nelle stanze.
      • zanzariere estensibili: qualora volessi risparmiare, invece di acquistare delle zanzariere su misura potresti comprare delle strutture estensibili. In pratica si tratta di strutture adattabili con un certo range di tolleranza. Si trovano ottime occasioni su Ebay, Amazon oppure da Leroj Merlin o Bricoman.

Inoltre, è possibile aggiungere degli optional, ad esempio:

      • l'installazione di un motore per l'apertura automatizzata con telecomando. Esistono anche le aperture a batterie, nel caso in cui non volessi realizzare un cablaggio con i fili dell'impianto elettrico, con opere edili invasive;
      • la soglia bassa per minimizzare il rischio di inciampo;
      • il rallentatore di sicurezza ecc.;
      • il sistema anti-cimice o la rete resistente ai graffi degli animali;

Passiamo all'argomento dell'articolo: il costo.

Quanto costano le zanzariere?

Ultimamente, i prezzi sono notevolmente aumentati. Come al solito, per valutare il costo, oltre a chiedere diversi preventivi nella mia Firenze, ho valutato le proposte del web. Naturalmente mi sto riferendo a zanzariere su misura!

Devo premetterti che le zanzariere per portefinestre hanno un costo al metro quadro superiore rispetto alle zanzariere per finestre.

Le portefinestre a scorrere a rullo su misura costano circa 100 € al mq oltre iva, mentre le finestre circa 80 €/mq. Stiamo parlando di zanzariere di qualità, con profili alluminio, salva spigolo, bottoni antivento, carrarmato, rallentatore di sicurezza e antisfondamento. Per le porte finestre, su internet ho trovato delle occasioni a partire da 70 € al metro quadro (oltre iva), mentre, per le finestre, circa 30 € al metro quadro. Tuttavia, sulle prime sono sicuro della qualità in quanto si tratta di una marca affidabile, sulle forniture acquistate online nessuno può garantire e non sono dotate di tutti gli optional sopraelencati.

A titolo informativo, ho chiesto un preventivo a Firenze per una portafinestra di 1,30 x 2,10 = 2,7 mq  e il rivenditore mi ha proposto 290 € oltre iva. Si trattava di una zanzariera scorrevole di un noto brand. Per lo stesso oggetto, un secondo rivenditore mi ha proposto 435 €. 

Mentre, per una finestra 60 x 120 = 1,5 mq, il costo della fornitura si aggirava intorno alle 120 € oltre iva. Un secondo rivenditore mi ha proposto 130 €.

Le porte finestre a battente o plissettate sono più costose, il prezzo aumenta di circa un 20%. Per quanto riguarda il battente, il prezzo al metro quadro non cambia al variare del numero di ante.

Vediamo un riepilogo dei prezzi al metro quadro delle zanzariere (solo fornitura e inclusa iva):

 

Tipologia

DA

A

a tendina con calamita

6 €

20

per portafinestra scorrevole

75

140

per finestra scorrevole

50

120

a battente

90

160

plissettata

90

170

 

Quanto costa installare una zanzariera?

Essendo l'anti fai-da-te, ho deciso di farmi installare le zanzariere.

Orientativamente, al prezzo di fornitura dovrai aggiungere circa un 40 / 50 € oltre iva per il montaggio.

Incentivi per le zanzariere

Buone notizie, se stessi realizzando una ristrutturazione, ricadente almeno in manutenzione straordinaria, potresti beneficiare del bonus ristrutturazione che permette di recuperare il 50% della spesa sostenuta.

Se casa tua fosse già perfetta e volessi acquistare solo le zanzariere per rendere il tuo appartamento una chicca confortevole e volessi anche risparmiare dovresti comprare delle zanzariere che fungono anche da schermature solari! In pratica, delle strutture che limitano anche gli apporti solari estivi, una sorta di "tenda". Così facendo aderiresti all'ecobonus, il cui ritorno economico è il medesimo: 50%. Scopri di più. Questa tipologia di strutture è detraibile anche tramite Superecobonus 110%.

Questi incentivi varranno per tutto il 2022, 2023 e 2024.

Iva sulle zanzariere

In generale, l'iva applicata sull'acquisto e la posa in opera di questi oggetti è al 22%. Se dovessi aderire ad uno dei bonus dell'Agenzia delle Entrata e se facessi installare la zanzariera alla medesima azienda che te la vende, potresti ottenere l'iva al 10%.

Quali sono le migliori marche?

Tra le marche che offrono maggiori garanzie circa la qualità abbiamo: Bettio (modelli Neoscenica, Estetika), Mvline Group, Palagina (modelli Sintesi, Mosquito net), Primed (modelli Ambra, Corallo, Voilà), Internorm e Sangiorgio. Le opinioni e i feedback sui vari forum del web confermano la robustezza di queste strutture.

Spero che l'articolo ti sia stato utile, a presto, Vincenzo.

 

Accetto Informativa sulla privacy

____________________________

 

CHI SONO?

Ciao, sono Vincenzo e amo tutto ciò che riguarda l’edilizia.

Vincenzo MaderaFin da ragazzo, mio padre Gennaro mi portava sui cantieri. Quell'ambiente fatto di persone umili, gentili e simpatiche mi ha colpito. Proprio per questo motivo, ci passerei intere giornate, bevendo pessimi caffè e ascoltando le strabilianti avventure dei muratori, per poi tornare in studio a scrivere articoli.

Ecco la mia seconda passione. Mai avrei pensato di creare un blog. Eppure, a sorpresa le pagine del mio sito vengono lette circa 60.000 volte ogni giorno. Parlo di edilizia, strutture, impianti, energetica e interior design.

Spero che, grazie al web, diventeremo amici:

facebook  linkedin youtube insta

_________________________________