Migliori offerte banche: cessione ecobonus 65%, bonus ristrutturazione 50% e facciate

Confronto tra le migliori offerte delle banche sulla cessione del credito per Ecobonus 65% e 50%, bonus ristrutturazioni e Sismabonus. Unicredit, Intesa San Paolo, Carige, Poste, Assicurazioni Generali, Monte dei Paschi di Siena e Banca Sella.

Non solo Superbonus, la cessione vale anche per Ecobonus (infissi, impianto di riscaldamento, pompa di calore ecc.), bonus casa e gli altri bonus la cui restituzione tramite detrazioni sulle tasse avviene in 10 anni. Vediamo quale istituto di credito offre l'offerta migliore!

Confronto

Come noterai, la gran parte degli Istituti propongono la stessa aliquota. Intesa, ha abbassato notevolmente l'offerta, forse a causa del successo degli ultimi mesi.

Ti ricordo che questa classifica è valida per l'acquisto di crediti fiscali da parte di persone fisiche e condomini, non delle imprese, che godono di aliquote più basse:

Attualmente tutti gli istituti hanno sospeso la possibile di cedere nuovi crediti:

BANCHE

CARIGE

€ 78 per ogni 100 € di credito fiscale acquistato

POSTE

€ 70 per ogni 100 € di credito fiscale acquistato

FINECO

€ 78 per ogni 100 € di credito fiscale acquistato

CREVAL

CREDIT AGRICOL

sospesa la cessione

INTESA 

€ 70 per ogni 100 € di credito fiscale acquistato

SELLA

sospesa la cessione

MEDIOLANUM

€ 80 per ogni 100 € di credito fiscale acquistato

BPER

€ 78 per ogni 100 € di credito fiscale acquistato

MPS

€ 80 per ogni 100 € di credito fiscale acquistato

BNL

€ 75 per ogni 100 € di credito fiscale acquistato

CREDEM

sospesa la cessione

UNICREDIT

€ 78 per ogni 100 € di credito fiscale acquistato

 

 

Quale sono le società consulenti?

Deloitte

Banca Intesa Sanpaolo, Banca Creval, Banca Crédit Agricole, Banca Mediolanum, Banca Banco Desio, Credem, Assicurazione Generali.

Ernst & Young

Banca MPS, Banca Fineco, Banca Volksbank, Banca Sella e BNL.

PwC TLS

Banca Carige, Banca Unicredit, Banca BPER

Kpmg

Banca BPS, Banca Reale

Cherry 106

Banca Banco BPM

Migliori offerte banche ecobonus bonus ristrutturazione e facciate

Recensioni sulla procedura

DELOITTE

Negativo:

Francesco D.: “dopo 24 giorni nessuna risposta da Deloitte, qualcuno ha usato questa piattaforma?”

Antonella P: “Un mese che non rispondono.”

Antonino B.: “Io sinceramente ho avuto l'ok da Deloitte in 4 giorni. Dopodiché, sono passati ulteriori 25 giorni per firmare il contratto con la banca.”

Andrea S: “Deloitte è solo il primo piccolo scoglio. Devi vedere quello che ti combina intesa dopo”

Gianna P.: “Un mese per una pratica del 50%..Ancora in validazione.”

Positivo

Salvatore T.: “Abbiamo avuto l'approvazione delle pratiche in 1/4 giorni (5 pratiche di cui 3 già in liquidazione).

Chiara A: “Da Deloitte ho avuto risposta in pochi giorni. Sono stata anche contattata da loro per chiarimenti e sono stati davvero collaborativi. In pochi giorni validati tutti i doc per l’inizio lavori”

Leonardo B:  “in due giorni hanno validato la pratica.”

Fabio V: “Lavoriamo direttamente con Deloitte, la piattaforma funziona bene e le nostre pratiche vengono validate velocemente, entro 48 ore. Abbiamo già chiuso lavori al 100%. Per quello che ho visto, le altre piattaforme non sembrano meglio di Deloitte.”

Franco V: Deloitte fin’ora buon servizio, ieri sera alle 20,00 circa mi hanno anche telefonato per rispondermi ad un mio quesito importante di natura fiscale.”

Ernst & Young

Positivo

Luigi: “Sono abbastanza veloci, circa 1-2 settimane”

Riccardo P: “Noi con EY siamo arrivati alla contrattualizzazione. Abbiamo ceduto il credito e stiamo aspettando che lo accettino.”

Negativo

Antonella S: “ho una pratica riguardante crediti maturati nel 2020, per un condominio che amministro. Pratica aperta a metà febbraio ancora non conclusa (07/04/2021). Non sono stata nemmeno contattata da un operatore e la scadenza che si sono prefissati per evadere la pratica è il 15 aprile.”

Roberto M: “Io l'ho fatto quasi 3 mesi fa e tutto tace. Buona fortuna”

Pino D: “rispondono soltanto per e-mail e dopo circa 3 gg lavorativi, ma vado avanti, li inonderò di e-mail. Comunque, alla fine rispondono anche se con risposte evasive e fuori contesto. Vedremo”

Roberto R: “Ey un disastro, meglio Deloitte.”

PWC Tls

Negativi

Cesare T. : “tempi drammatici, oltre due mesi e ancora niente.”

Positivi

Mario A: “Io ho chiuso positivamente il 2020 in quanto mi hanno accettato il credito.”

Carlotta M.: “Positiva. Ultimamente rispondono più velocemente dell’inizio.”

Quali sono i documenti di cui avrà bisogno l'intermediario?

Per ottenere la cessione del credito relativa a questi dovrai presentare all'istituto:

      • dichiarazione che le opere realizzate ricadono tra quelle agevolabili;
      • dichiarazione circa la presenza del riscaldamento nell'unità, solo per interventi di riqualificazione energetica;
      • fatture e ricevute;
      • contratti d'appalto;
      • computo metrico;
      • ricevuta della presentazione all'ENEA, solo per interventi di riqualificazione energetica;

Se volessi approfondire, ti consiglio la lettura dell'articolo sulla cessione del credito e quello sullo  sconto in fattura. A presto, Vincenzo.

 

Accetto Informativa sulla privacy

____________________________

 

CHI SONO?

Ciao, sono Vincenzo e amo tutto ciò che riguarda l’edilizia.

Vincenzo MaderaFin da ragazzo, mio padre Gennaro mi portava sui cantieri. Quell'ambiente fatto di persone umili, gentili e simpatiche mi ha colpito. Proprio per questo motivo, ci passerei intere giornate, bevendo pessimi caffè e ascoltando le strabilianti avventure dei muratori, per poi tornare in studio a scrivere articoli.

Ecco la mia seconda passione. Mai avrei pensato di creare un blog. Eppure, a sorpresa le pagine del mio sito vengono lette circa 60.000 volte ogni giorno. Parlo di edilizia, strutture, impianti, energetica e interior design.

Spero che, grazie al web, diventeremo amici:

facebook  linkedin youtube insta

_________________________________