Migliori marche caldaie a condensazione 2020: opinioni, recensioni

In base alle recensioni e alle opinioni del web e dei forum, vedremo quali sono le migliori marche di caldaie a condensazione. Arca Ariston Atag Baxi Beretta Biasi Cosmogas Ferroli Hermann Immergas Junkers Riello Saunier Duval Viessmann.

 

Caldaia condensazione opinioni recensioni migliori marche

Spesso mi chiedete delle informazione sulle diverse marche di caldaie a condensazione a metano o gpl. Premetto che, non sarà semplice risponderti. Difatti, i principali brand hanno raggiunto dei livelli di affidabilità, qualità ed efficienza molto alti. In pratica, le differenze si sono assottigliate. Per chiarirti sarebbe un po’ come chiedermi un consiglio sui vari brand di auto.

In questo articolo, per essere imparziale mi aiuterò con le opinioni e le recensioni dei miei clienti e del web (social e forum). Ho cercato di stilare una classifica dei marchi in base alle informazioni che ho raccolto sul web.

Nella scelta, oltre che le caratteristiche e il prezzo del modello, dovrai prestare particolare attenzione ai servizi di pre-vendita e post-vendita, senza tralasciare il rapporto tra le aziende e tutti i partners della filiera.

Importante, assicurati che vicino a casa tua sia presente un centro di assistenza tecnica "CAT" del brand che sceglierai, per risolvere eventuali problematiche.

Non perdiamoci in chiacchiere e iniziamo:

 

Caldaie Arca (n.c.)

Partiamo dalla prima in ordine alfabetico. L'Arca produce caldaie dal 1970.

Il web non fornisce troppe recensioni su questo brand. Su facebook la media è di ★★★★, ma il numero di opinioni è scarso. Non mancano gli scontenti sull'assistenza e il post-vendita. Invece, sono particolarmente apprezzati gli scaldabagno e le stufe a pellet.

Ad esempio, Prospero su Facebook le ritiene delle caldaie molto affidabili e di ottima qualità, il cui interno è realizzato in rame e ottone, senza la presenza di materiali plastici. Di contro, Roberto ha ritenuto l'acquisto "pessimo". In 11 anni la sua caldaia ha subito blocchi, guasti e sostituzione di pezzi.

Christian;"Sono caldaie piuttosto elementari ma solide." Tiziano:" caldaie italiane, quasi artigianali. Armando Cavallini è uno di quei piccoli eroi italiani. Certo non può bastare per farne un'ottima caldaia."

I prodotti di punta sono la PIXEL 25 FC - 31 FC, POCKET 25FC, PIXELFAST, PIXELFAST ECO, STYLOFAST.

Caldaie Ariston (★★★☆☆)

Attivi nel mondo delle caldaie per riscaldamento dal 1980. L'Ariston Thermo Group, composto anche dalla ChaffoteauxElco, Racold, Atag, NTI, Cuenod, Ecoflam e Thermowatt fattura 1,6 miliardi all'anno (per il 90% all'estero). E' sicuramente un gruppo leader nel mondo.

Ariston caldaie recensioni

Esaminiamo il web:

in genere, tutti i modelli del web sono poco recensiti. Ma tutti con il massimo dei voti. Quindi, poco attendibili. Non trovando troppo in Italia, ho cercato  "Ariston review" e a sorpresa, la marca nel Regno Unito ottiene un gradimento di sole 3 stelle su 5. Forse all'estero sono meno attenti alla clientela. Inoltre, non tutti sono soddisfatti del centro assistenza.

Ma vediamo cosa ne pensano nei forum: Mjolnir dopo un anno è molto soddisfatto e Marco, insieme a Vaillant e Immergas, ritiene l'Ariston uno tra i brand commerciali più affidabili. Cristina non ha avuto particolari disagi.

Passiamo alle recensioni negative: Daniela si è trovata malissimo, prima di tutto per l'assistenza ma anche per problemi ai componenti. In particolare, una caldaia Ariston di 5 anni, ha subito in un solo anno la foratura per tre volte del vaso di espansione.

Besiana ha avuto una pessima esperienza: "manutenzioni ogni anno, con l'idraulico che conferma circa la sfortuna subita. Dopo aver sostituito quasi tutti i componenti, ad oggi, funziona correttamente. Non intende acquistare altre Ariston.

Carlotta rispondendo ad un post di Facebook, sconsiglia Ariston.

I modelli di punta sono: Genus One net 24 30 35 e le One system. La Alteas, nel 2017, è stata premiata per la facilità d'uso, i materiali pregiati e i dettagli nal Good Design Award.

Del gruppo Ariston Thermo Gruppo anche la Chaffoteaux. Sui forum non si trova un commento o una opinione. Mi tocca puntare su Facebook. In un gruppo di caldaisti Danilo ha avuto pochissime rogne, anche se non mancano i difetti.

Claudio le ritiene ottime caldaie, specialmente da 10 anni a questa parte. Meglio di beretta e affini, sia come progettazione che come funzionamento.

Pino e Andrea, sono di altro avviso. Meglio non riportare.

Michele sostiene che tutte le caldaie del gruppo Merloni hanno ricambi con costi pari alle tedesche ma la qualita' medio bassa.

Infine, Giovanni  ha montato diversi nuovi modelli. Nessun reclamo.

Sulla pagina tunisina, con 30 recensioni ottiene 4 stelle su 5. I prodotti di punta sono le Pigma, le Inoa, le Urbia e le Ira.

Caldaie Atag (★★★★★)

Ecco a te l'azienda olandese che ha inventato la caldaia a condensazione. Bè, direi niente male.

Inoltre, per diversi anni si è aggiudicata il premio da parte dell'Associazione Consumatori Nord Est come caldaia a migliore efficienza energetica, con rendimenti dell'ordine dei 108-109 %.

Su Facebook, i prodotti vengono valutati 4,5 stelline su 5. Su Trustpilot, circa 3.000 recensioni, valutazione in maniera eccellente l'Atag, 5 stelle su 5. Direi che vista la mole di recensione, quest'ultime sono da ritenersi affidabili.

A differenza di altri brand ho trovato diverse testimonianze sui forum:

Innohit alla richiesta del miglior brand ribatte: "Io punterei su Viessmann, Atag o Buderus. Visti i costi sopra la media, sottolinea che trattasi di prodotti non alla portata di tutti."

Mikix addirittura le definisce: "il top delle caldaie a condensazione". Rdx87 si lamenta del prezzo.

Elena, dipendente di una ditta di manutenzioni di caldaia, la consiglia.

Si trovano anche recensioni negative, ma sono limitate a qualche pezzo mal funzionante, prontamente sostituito.

I modelli di punto sono: Iserie, Izone, Aserie Eco.

Caldaie Baxi (★★★★★ Miglior rapporto qualità/prezzo)

baxi recensioni caldaie

Seconda in Italia per quota di mercato. Otto caldaie acquistate su 100, sono Baxi. Due miliardi annui di fatturato, con aumento del 10% tra il 2017 e il 2018. Direi che è un'azienda che negli ultimi anni sta galoppando.

Il punto forte è l'ottimo rapporto qualità/prezzo. Media su Amazon: ★★★★. Su più di 3.200 recensioni (Truspilot), Baxi ottiene un bel 9 su 10. Non male. Inoltre, gli installatori la elogiano per il poco costo dei pezzi di ricambio.

Cosa ne pensa il web:

secondo Spirax, tra le caldaie di fascia medio-bassa, Baxi è la più affidabile ed ha un'ottima copertura per quanto riguarda l'assistenza.

Hinnohit, in una discussione, conferma come la Baxi produca ottimi prodotti. Sulla sua Baxi Luna 240, in circa 10 anni di duro lavoro, ha dovuto metterci le mani una sola volta per sostituire lo scambiatore sanitario, ormai pieno di calcare. Inoltre, trova spesso queste macchine all'interno delle abitazioni dei clienti, i quali sono sempre soddisfatti.

Pamela ha una Baxi da un anno e si trova benissimo. Prima si riscaldava con una Immergas ed ha sempre avuto problemi. Inoltre, sottolinea la silenziosità delle Baxi, "quasi non ti accorgi di averla".

In realtà, vagando nei forum, si riscontrano diversi problemi meccanici, anche di installazioni ex-novo. In particolare, Claudio ha patito un'odissea.

I modelli di maggior successo sono: Avant Blue, Luna Duo tech, Luna Alex, Compact e Platinum.

Caldaie Beretta (n.c.)

 Nel 1973 cominciano a produrre le caldaie e nel 1990 entrano a far parte del Riello Group.

beretta caldaie opinioni

Sul web è il vuoto.

Uno dei pochi commenti trovati sul web è quello di Marinella, davvero negativo:" sto avendo molti problemi, perde pressione e bisogna sostituire il vaso d'espansione." Confrontandosi con un impiantista, quest'ultimo ha una considerazione negativa di Beretta, soprattutto sull'assistenza."

Robbinaish nella stessa discussione: "Beretta me l'hanno sconsigliata in molti. Viceversa, mi hanno consigliato: Savio, HermannVaillant".

Batta è di altro avviso: "La mia Beretta, dopo oltre 10 anni di onorato servizio, è ancora un gioiellino. Interventi in oltre 10 anni? Solo ed esclusivamente manutenzione ordinaria."

In generale, si trovano poche opinioni per dare un giudizio.

I modelli di punta sono le CIAO AT 25 C.S.I. e la 29 e Minute.

Caldaie Biasi Savio (n.c.) 

Fondata nel 1940, è ancora in mani italiane. Fatturato da 45 milioni di euro, considerando anche gli introiti della Savio.

Alla Domanda di Aldo che chiede se propendere per la Ferroli o per la Biasi, Innohit sconsiglia la Biasi in quanto ne ha installate a decine e raramente ha riscontrato la soddisfazione dei clienti. Secondo lui, negli anni si riscontrano diversi problemi. Blaster addirittura le sconsiglia entrambe, suggerendo a parità di prezzo la Baxi.

Eosman ha appena installato una caldaia Biasi. In 3 mesi di vita non ha riscontrato alcun problema.

Ad un collega, l'installatore Gianni consiglia le Biasi / Savio: "ottime caldaie a prezzi decenti e fai una bella figura".

Anche in questo caso, davvero poche recensioni.

I modelli di punta sono: Basica, Rinnova, Inovia, Artica

Caldaie Buderus (★★★★★)

Le Buderus, sono sicuramente delle caldaie di fascia alta. Fondata nel 1731, dopo aver brevettato i primi termosifoni in ghisa, arriva in Italia nel 1990. Dal 2013, acquisita dal gruppo Bosch.

Secondo Mistral, Buderus, Viessmann e Junkers hanno in catalogo modelli validissimi e le installa volentieri. Aggiunge che questo brand produce tutto in casa.

Walter 64 ha una Buderus e in 17 anni di onorato servizio, non ha mai avuto problemi. Anche a seguito di conversione da GPL a metano.

Kiki alla richiesta di un consiglio tra un modello Buderus e Viessmann, entusiasta consiglia: "Buderus!!!!Buderus!! A mio parere, tra le migliori marche al mondo. Non ho dubbi. Rasentano la perfezione".

Giovanni tranquillizza Dudin sulla qualità dell'azienda tedesca.  "La mia funziona benissimo e non ho mai avuto problemi. Autorizza all'assistenza solo personale preparato da loro."

Caldaie Cosmogas (★★★★☆)

L'azienda nasce nel 1966 in Italia, ed è ancora guidata dalla stessa famiglia. Fatturato di 2,6 milioni di euro. Davide contro i Golia.

Emma ha una Cosmogas da 18 anni, e quest'anno ha avuto il primo problema, risolto con la sostituzione di un pezzo.

Michele sostiene che tra Vaillant e Cosmogas, quest'ultima ha una maggiore affidabilità.

Anche Stefania, è soddisfatta della sua Cosmogas a condensazione. Per Blaster, Cosmogas è una garanzia. Deborah sostiene che è la "Mercedes" delle caldaie.

Roero ha una Cosmogas, montata nel 2001, che non ha mai avuto problemi.

Tra i prodotti di punta abbiamo: Novaden, Cielodens e la Mydens.

Caldaie De Dietrich (n.c.)

 La marca nasce addirittura nel 1780. Non potevo non dire nulla, anche se è davvero poco diffusa in Italia. Dello stesso gruppo della Baxi.

Come dicevo, in Italia si trova poco. Cercando sul Trustpilot inglese, si becca solo 2 stelle su 5 da 25 utenti. Male male. Sembrano incavolati. Su facebook, 3 stelle su 5.

Caldaie Ferroli (★★★★☆)

 Ferroli classifica recensioni

Fatturato da 350 milioni di euro. Tra i brand italiani, sicuramente la realtà più grossa.

A differenza di tanti brand, si trova molto sul web. Indice che si tratta di una marca molto diffusa. Su circa 100 recensioni (Trustpilot) la media è di 4 stelle su 5.

Sul web sono presenti diverse segnalazioni di problemi. Per un brand cosi diffuso è fisiologico.

Segnalo che, tra le marche più note, la Ferroli Divacondens 24 è la più economica di internet. La fornitura costa sui 600 €, compresa spedizione. Inoltre, le poche recensioni sul prodotto sono tutte positive.

Eliop conferma la bontà dei prodotti: "Io ho una Ferroli comprata circa dieci anni fa e, toccando ferro, non mi ha dato mai il minimo disturbo."

Tra i modelli di punta abbiamo la Bluehelix, Divaproject e la Dicovans.

Caldaie Immergas (★★★★★ Migliore assistenza)

Immergas opinioni recensione

Presente sul mercato dal 1964. Da 21 anni leader di mercato in Italia con il 16% di quote. Entusiasma l'assistenza. Rispetto ai colossi ha sicuramente un fatturato inferiore, circa 250 milioni di euro, ma è in aumento.

Ma vediamo il motivo del successo:

Adele ha una Immergas da 14 anni, mai un problema. Così come Cristian da quasi 20 anni e Sandra da 8 anni.

Insieme alle Vaillant, Valejola la ritiene la migliore.

Manuel ha lavorato per anni in un centro assistenza caldaie plurimarca, compresa Immergas. "Posso dire che, rispetto alle altre, le Immergas sono molto più intuitive e semplici da usare, soprattutto per l'utente finale."

Federico premia tutto, la gamma, la professionalità, l’assistenza e la competenza.

Controcorrente Francesca, la quale ha avuto diversi problemi, nonostante la caldaia sia stata installata da pochi mesi.

Tra i modelli di punta abbiamo le Vitrix Superior 26 32, le Vitrix Maior, Extra, Tera.

Caldaie Bosch Junkers (★★★★★)

La Bosch e la ormai inglobata Junkers sono ritenute ottime caldaia di fascia medio-alta. La Bosch non è troppo diffusa in Italia, almeno da una ricerca sul web. Ma il fatturato del gruppo è da brividi: 3,4 miliardi annui, con un incremento del 4% ogni anno. Sul Trustpilot, il numero di recensioni della Bosch è da capogiro: 12.000 opinioni con una media di 9 su 10.

Ma vediamo quel po' che si trova sul web italiano:

Secondo Spirax, riguardo alle caldaie di fascia medio-alta, Junkers non ha rivali in termini di rapporto affidabilità prezzo.

Secondo Bebetoke, le Junkers e le Viessmann sono dei "trattori", molto affidabili.

Donatella ha una Junkers dal 1990, apostrofandola "mulo".

Tra i prodotti di punta: Condens 7000i W e Cerapur.

Caldaie Radiant (★★★★★)

Fondata nel 1959, produce in Italia a Pesaro Urbino.

Su google recensioni ottiene 4 stelle su 5 per un totale di circa 50 utenti.

Sandro le installa:" zero problemi". Fulvio; "È dal '91 che installo Radiant. Buone caldaie e azienda molto seria, non ti lascia mai solo."

Avrò trovato una ventina di recensioni di tecnici intallatori, tutte molto positive.

Phoenix ha una radiant da 12 anni, nessun problema.

Caldaie Riello (★★★★☆)

Producono caldaie dal 1960. Non più in mani italiane, ma americane. Fatturato, considerate le acquisizioni di Beretta, Fontecal e Thermital, da 350 milioni. 

Dal web, poche recensioni per definire la qualità di Riello.

Simone in una discussione sostiene che: "la Riello è un brand di fascia alta, il prodotto è affidabile e testato". 

Lucia ha una Riello da 12 anni e non ha mai avuto problemi. Fiorella ritiene Vaillant, Riello e Immergas le migliori.

Rosa è dal 1984 che usa la Riello. Non ha nulla da recriminare.

Invece, Virginia è delusa da Riello ritenendola la peggiore, specialmente per quanto riguarda l'assistenza.

Tra i prodotti di punta abbiamo: Family, Residence e Start Condens.

Caldaie Saunier Duval Hermann (★★★☆☆)

hermann saunier duval recensione

 

Hermann, azienda italiana fondata nel 1970 e la Saunier Duval, nata nel 1907, si sono fusi nel 2012 e fanno parte del gruppo Valliant.

Vediamo cosa ne pensano gli utenti del web:

Icuz, caldaista installatore di Saunier Duval Hermann, Baxi e Immergas, preferisce le ultime.

Elvezio ha una Saunier Duval e in 8 anni ha avuto un solo problema (pulitura dello scambiatore perche' intasato). L'assistenza la ritiene ottima. L'unica pecca che ha riscontrato è la reperibilità dei ricambi, non sempre disponibili nell'immediato.

Blaster tra Baxi e Saunier, preferisce indubbiamente la prima.

Vincenzo consiglia le Hermann, considerato che, hanno componenti simili o addirittura identici alla caldaie Vaillant, proprietaria del brand, ma costa molto meno.

Tra i prodoti di punta abbiamo: Master 4 condensing, ThemaFast 4 Condensing, Themis condens e Semiatek 4 Condensing.

Dopo la fusione della Hermann, alcuni dipendenti della ditta hanno creato la Italtherm. Su questo brand si trovano poche recensioni ma positive. EcoGiulia e il condominio hanno optato "felicemente" per una caldaia Italtherm a condensazione. In due anni nessun problema e bassi consumi. Antonia la ritiene silenziosa e molto efficiente. Su Facebook, il brand ottiene 4,5 stelline su 5 (circa 50 recensioni).

Caldaie Vaillant (★★★★★ Migliore considerati tutti gli aspetti)

vaillant recensione

Fondata addirittura nel 1874 da Johann Vaillant, produzione tedesca presente sul mercato italiano dal 1960.

Fatturato: 2,5 milioni di euro (Vaillant + Hermann Saunier Duval + altri).

 

Su Trustpilot, i prodotti ottengo 9 su 10 (oltre 3000 voti).

Non mancano gli apprezzamenti per questi prodotti.

Riccardo, Daniele, Lucilla e Giuliana non hanno mai avuto problemi. Addirittura Daniela ha una Vaillant da più di venti anni che funziona egregiamente.

Kaotic sottolinea un aspetto: "è noto che le Junkers e le Vaillant sono rinomate per la loro durata. Purtroppo, negli ultimi anni, avendo acquisito altre marche commerciali, hanno ridotto la qualità del prodotto."

Il marito idraulico di Maria sostiene che Vaillant è il meglio. Se si vuole risparmiare, mantenendo la qualità, punterebbe su Baxi.

Secondo Luca, commerciante di materiale idraulico da oltre 20 anni, ritiene Vaillant una marca di altissima qualità. Carlo ha intenzione di sostituire la Vaillant dopo 28 anni, naturalmente restando fedele al brand!

Tra i modelli di punta abbiamo: Ecotec plus , pro vmw+, pure vmw.

Caldaie Viessmann (★★★★★ Migliore qualità)

viessmann valutazione caldaia opinioni

Concludiamo con la Viessmann, ultima in ordine alfabetico ma non di gradimento. L'azienda è stata fondata nel 1917. Fatturato del gruppo: 2,37 miliardi di euro.

I 400 utenti che la recensiscono su Trustpilot, premiano l'azienda con ★★★★★. En plein.

Pexa, riferendosi alle Viessman Vitodens 300 e 222, sostiene addirittura che "le monti e ti dimentichi di loro". Simone conferma quanto sostenuto da Pexa.

Innohit all'interno dello stesso post, in una ipotetica classifica, metterebbe le Viessmann al primo posto.

Lukizz: "Viessmann e non sbagli!"

In generale, specialmente per i molti caldaisti intervenuti nei forum, la Viessmann monta i migliori componenti, definendoli "indistruttibili".

I modelli di punta sono: Vitodens 200 w, Vitodens 222 W, Vitodens 100 E.

Tra le altre buone marche cito: Edilkamin,  Lamborghini, Sime, Fagor, Roca, Uponor, Acv, Manaut, Tifell, Cointra, Aspes, Climastar, Unical, Rinnai, Sylber, Radiant, Intergas, Fer, Savio, Weishaupt.

Per acquistare il prodotto giusto, penso possa esserti utile l'articolo sulla scelta e i prezzi delle migliori caldaie in commercio: approfondisci.

Spero che l'articolo ti sia stato utile. Ti chiedo di scrivere tra i commenti le tue esperienze. Grazie. Vincenzo.

Aggiungi commento


Commenti  
# CINZIA 2019-09-26 11:26
Cosa ne pensa delle caldaie a condensazione Lamborghini?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Madera ing. Vincenzo 2019-09-26 12:02
Salve Cinzia, il web non ne parla troppo bene: www.facebook.com/.../reviews saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Chi sono: Vincenzo Madera - Ingegnere laureato all'Università degli Studi di Firenze. Dal 2014 co-titolare dello Studio Madera. Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia. Copywriter. Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse, Moca caffè, Bei e Nannini, Novaservice. 

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo