MIGLIORI MONTASCALE Servoscala 2018. Recensioni, opinioni e prezzi - 5.0 out of 5 based on 6 votes

Montascale: recensioni e opinioni sulle migliori marche e modelli del 2018 con i relativi prezzi. Guida alla scelta delle caratteristiche dei servoscala.

MONTASCALA Servoscale migliori costi

Oggi, affrontiamo un tema molto importante per chi si appresta ad acquistare un montascale: la scelta della marca sulla base delle caratteristiche del modello, delle recensioni e delle opinioni dei clienti.

Di solito, chi compera un montascala, sostiene questa spesa per la prima volta.  Non è a conoscenza delle marche, delle caratteristiche e del prezzo di questo dispositivo. Quel che ci auguriamo è che duri per anni, quindi cerchiamo di non sbagliare!!!!!

Prima di procedere alla scelta, bisogna avere ben chiaro cosa stiamo cercando. Partiamo con alcune domande e risposte.

Qual è la differenza tra montascale e servoscala?

Il montascale è un ausilio meccanico di sollevamento che permette di salire e scendere le scale, la più comune barriera architettonica per i disabili non deambulanti o gli anziani.

Vi sono 2 tipi di montascale: quelli mobili e quelli fissi, detti servoscala.

Il Servoscala è un impianto fisso costituito da una piattaforma o da una poltroncina che scorre su una cremagliera ancorata a un lato della scala. E’ manovrabile dallo stesso disabile. Funziona con la normale corrente di casa a 230V. 

IMPORTANTE: La scala deve essere larga almeno 105 cm (tranne che per il dispositivo a soffitto).

Esistono di diverse tipologie di servoscala: a pedana, a sedile e a soffitto.

1 Servoscala a pedana: bisogna salire sulla piattaforma con la carrozzina; i comandi sono azionati direttamente con una chiave, una pulsantiera o un telecomando; l'impianto prevede che un sistema di comando sia posto anche alle estremità della corsa, per poter richiamare la pedana in caso di necessità. Può essere di tipo rettilineo (percorsi inclinati e retti per ogni rampa) o di tipo curvilineo che seguono scale e pianerottoli in un percorso senza interruzione. È indispensabile uno spazio idoneo di imbarco e sbarco prima e dopo la barriera verticale: ad esempio per un servoscala a piattaforma standard, le cui misure sono 80 per 120 cm, lo spazio adeguato da prevedere non sarà inferiore ai 300-310 cm, perché oltre alla misura della piattaforma (120 cm) si deve prevedere lo spazio per le due spondine (20 cm più 20 cm), la distanza dal primo gradino (30 cm) e lo spazio di manovra per salire in autonomia con una carrozzina (almeno 120 cm). La pedana può essere ribaltata per ridurre l'ingombro. Molti servoscala a pedana hanno una portata massima attorno ai 150 kg; ciò può escludere persone che utilizzano una carrozzina elettronica, che può pesare anche 80 kg.

2 Servoscala a sedile/a pedanetta: anche in questo caso l'ausilio viene installato direttamente sulla parete della scala, ma presenta dimensioni ridotte rispetto al servoscala a pedana descritto sopra. È indicato per utenti con un buon controllo del tronco e che effettuano i trasferimenti in stazione eretta, ma non riescono ad affrontare le scale per diversi motivi (problematiche motorie o cardiorespiratorie). La sedia può essere ribaltata verso la parete per ridurre l'ingombro. Nel servoscala a pedanetta l'utente rimane in piedi; è ribaltabile e occupa poco spazio.

3 Servoscala a soffitto: indicato dove non ci sia sufficiente spazio per installare i servoscala a pedana e a sedile, in scale troppo strette o in scale dove non vi sia la tenuta strutturale della parete; motore e batteria rimangono fissati ad un binario a sua volta fissato al soffitto e l'ingombro è determinato dalla sola misura della carrozzina o del sedile. Per questa soluzione è necessario valutare la portata del soffitto e, nel caso non si possa utilizzare, esistono anche modelli che operano con travi fissate alle pareti.

4 il Montascale mobile: quando non è possibile installare nessuna tecnologia sopra descritta, si può optare per questa tecnologia. Per il suo uso è necessaria quasi sempre la presenza di un assistente. Sono dispositivi mobili, alimentati da batteria ricaricabile e azionati da un motore incorporato, a ruote o a cingoli, con sedile incorporato o con staffe di aggancio per carrozzina manuale, o con pedane per passeggini o carrozzine di altre tipologie, idonei a salire e scendere le scale. Sono ausili poco vantaggiosi se utilizzati di frequente e per raggiungere piani alti.

Quali sono le caratteristiche dei montascale?

C'è chi cerca un montascale robusto, chi discreto, chi compatto. Ma vediamo quali sono gli aspetti che caratterizzano il dispositivo:

1 Sicurezza: ho voluto mettere al primo posto questo aspetto. Questi attrezzi possono essere dotati di sensori anti-schiacciamento, sensori anti-urto, sensori anti-cesoiamento, sistema di controllo del carico, pulsante di emergenza a bordo con sirena bitonale. A mio parere un buon acquisto passa da queste dotazioni.

2 Portata: elemento essenziale. Informiamoci fin da subito su qual è il peso che può sostenere il montascale. Di solito le case produttrici indicano i kg massimi, ma conviene sempre stare larghi per non sovraccaricare il motore. Naturalmente, maggiore è la portata, maggiore sarà il costo e l'ingombro.

3 Comodità e ingombro: voglio parlare di questi due aspetti insieme, in quanto, di solito vanno di pari passo. Difatti, un montascale ridotto in dimensioni è anche scomodo. Questo aspetto dipende dalla disponibilità di spazio.

4 Assistenza: non è una caratteristica intrinseca del dispositivo, ma un valore aggiunto fondamentale per le case produttrici. Specialmente nelle fasi di installazione e di manutenzione, i tecnici non devono abbandonare il cliente e devono essere pronti a intervenire. NON SOTTOVALUTATE L'ASSISTENZA!!!

5 velocità: un dispositivo lento e macchinoso può essere snervante. Se non siete troppo lontani dai punti vendita, andate a testare il servoscala!!

6 design: aspetto caro a molti. Indubbiamente, direi di prestarci attenzione nel caso in cui le scale si trovino in un luogo "affollato" o ben visibile. Questo aspetto è soggettivo. Le case produttrici permettono di scegliere tessuti e colori del rivestimento.

7 silenziosità: ormai, quasi tutti i dispositivi in commercio, producono decibel sopportabili.

8 Prezzo: non essendo un giocattolo, non consiglierei di risparmiare, ma nemmeno di spendere cifre folli. Cercate un buon compromesso.

Se volete approfondire su ulteriori aspetti, nell'articolo precedente abbiamo discusso circa: incentivi e detrazione fiscali, Iva applicata, costi e prezzi, maggioranze condominiali relative ai montascala.

Passiamo ora a valutare i pregi e i difetti di alcune marche di montascale sulla base del rapporto qualità / prezzo e assistenzaLe recensioni sono basate sulle opinioni rilasciate dai clienti su Google e altre piattaforme.

Qual è il migliore montascale (modello e marca) e il relativo prezzo? 

Sperando di non essermi dilungato troppo (avrei voluto scrivere altro), arriviamo al dunque. In commercio abbiamo diverse marche.

Ho voluto segnalarvi quelli che ritengo siano i maggiori produttori del momento. Quello che vi chiedo è di postare tra i commenti le vostre recensione, così da arricchire e rafforzare l'articolo...grazie

VIMEC: è tra le aziende maggiormente recensite (su Google 33 recensioni e su Facebook 28, ad oggi), non registra quotazioni ottime, ma buone. Si legge che le penalità nascono da una assistenza non all'altezza che porta a rabbia e frustrazione tra la clientela. Per quanto riguarda la qualità, si alternano clienti soddisfatti a clienti pentiti.

MARCA 

VIMEC

ASSISTENZA

 1/5 ★

QUALITÀ / PREZZO

 3/5 ★★★

OFFERTA DISPOSITIVI

 Servoscala a pedana e poltrona, montascale mobili e ascensori


STANNAH: è tra le aziende più apprezzate. I clienti parlano di un impianto di semplice utilizzo e di qualità superiore rispetto alle aspettative. Ottima assistenza, sia nella fase di consulenza, installazione e manutenzione. L'unico inconveniente è la scarsa velocità, troppo lenta la salita e la discesa.

MARCA 

STANNAH

ASSISTENZA

 5/5 ★★★★★

QUALITÀ / PREZZO

 4/5 ★★★★ 

OFFERTA DISPOSITIVI

 Servoscala a pedana e poltrona e ascensori

THYSSENKRUPP: la vera sorpresa. Pensavo fosse un'ottima casa produttrice. Sembrerebbe che i clienti riscontrino dei problemi (è anche vero che, di solito, a recensire sono proprio le persone insoddisfatte). Lamentano problemi tecnici e scarsa risoluzione dei problemi. In questo caso abbiamo poche recensioni, ma anche clienti soddisfatti.

MARCA 

THYSSENKRUPP

ASSISTENZA

 1/5 ★

QUALITÀ / PREZZO

 3/5 ★★★ 

OFFERTA DISPOSITIVI

 Servoscala a pedana e poltrona e ascensori

OTOLIF: purtroppo non ho trovato troppe recensioni in italiano. Le poche disponibili potrebbero forviare. Invece sui siti esteri, in particolare quelli tedeschi, sembrerebbe molto apprezzata. Sperando di aver tradotto bene abbiamo: 

MARCA 

OTOLIF

ASSISTENZA

 4/5 ★★★

QUALITÀ / PREZZO

 4/5 ★★★

OFFERTA DISPOSITIVI

 Servoscala a poltrona


Madera Ing. Vincenzo
Author: Madera Ing. VincenzoEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ingegnere Civile

Laureato all'Università degli Studi di Firenze, dal 2014 co-titolare dello Studio Madera.
Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia.
Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse.

Comments powered by CComment

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

annoyingbanner

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo