D.F.F.M cosa significa? modalità di pagamento

Spesso sul preventivo o fattura troviamo la dicitura dffm, preceduto dai numeri 30 60 120 gg (giorni).

Questo significa che il pagamento della fattura  dovrà avvenire il fine mese (f.m.) successivo alla data di emissione della fattura (d.f.) stessa. 

Esempi:

30 gg d.f.f.m : se una fattura viene emessa in data 26/05/2018, il pagamento dovrà avvenire entro il 30/06/2018.

120 gg d.f.f.m : se una fattura viene emessa in data 26/05/2018, il pagamento dovrà avvenire entro il 30/09/2018.

Spesso possiamo trovare anche l'acronimo r.b. che significa che il pagamento dovrà avvenire con ricevuta bancaria, oppure assegno circolare o bancario, b.b. bonifico bancario, vaglia, contanti etc.

Aggiungi commento


Commenti  
# Mauro 2019-02-08 21:57
Buonasera, ma se un professionista emette fattura solo dopo pagamento significa che non verrà mai pagato? Grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

     vincenzo madera                    

Autore: Vincenzo Madera - Ingegnere

 facebook   linkedin

Laureato all'Università degli Studi di Firenze.

Dal 2014 co-titolare dello Studio Madera. 

Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia. Copywriter

Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse, Moca caffè. 

 

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo