APERTURA CENTRO SCOMMESSE E SLOT MACHINE - agg. 2018 - 5.0 out of 5 based on 6 votes

APERTURA CENTRO SCOMMESSE E SLOT MACHINE. Dove è possibile aprirlo? Quali sono i migliori operatori e concessionari? Quali sono le percentuali di guadagni e le provvigioni? Quanto si guadagna?

centro scommesse sala slot machine

Se stai pensando di aprire un centro scommesse, sala slot machine oppure un corner (spazio dedicato alle scommesse all'interno di un'altra attività) nel tuo bar, sappi che dovrai leggere con attenzione questo articolo. Non sempre sarà possibile o conveniente.

Sicuramente ti starai ponendo delle domande: che concessionario scegliere, quanto si guadagna e quale provvigione mi verrà corrisposta, quando e dove è possibile aprire questa attività?

Andiamo per gradi. Prima di proseguire occorre conoscere alcune definizioni importanti:

1 AAMS, indica l’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato. E' l'ente che rilascia le licenze per aprire la sala scommesse o video slot.

2 AWP: anche dette New Slot, sono slot machine il cui costo minimo della giocata è un euro e le erogazioni delle vincite, fino a un massimo di 100 euro, devono essere solo in monete;

3 VLT: sono slot il cui costo della partita varia da un minimo di 50 centesimi fino ad un massimo di 10 euro. Le Vlt accettano monete, banconote e ticket di gioco. È possibile vincere fino a 5 mila euro e dove previsto si può vincere il jackpot nazionale (fino a 500 mila euro) o un Jackpot locale (fino a 100mila euro). Le Vlt non erogano soldi, ma un ticket da riscuotere presso il gestore, fino a 2 mila 999 euro, per cifre superiori entra in vigore la normativa antiriciclaggio e il pagamento al giocatore avviene tramite bonifico o assegno. 

4 concessionario: indica il soggetto selezionato da AAMS, in base a procedura pubblica, e che abbia stipulato la convenzione per l'affidamento delle attività e funzioni pubbliche oggetto della concessione; quindi il soggetto tipo goldbet o snai. Potresti ottenerla anche tu, ma solo se hai disponibilità economiche.

esercente: indica il titolare dell’esercizio presso il quale si effettuano le attività di raccolta del gioco tramite apparecchi di gioco AWP; in questo caso potresti essere tu!!

gestore: indica il soggetto, in quanto proprietario, possessore o detentore di apparecchi di gioco AWP o VLT, incaricato dal concessionario, delle attività consistenti nella messa a disposizione degli apparecchi di gioco e nelle azioni necessarie al funzionamento degli stessi presso gli esercizi con modalità conformi alle prescrizioni normative in materia nonché nell'eventuale messa a disposizione dell’importo residuo; in pratica è colui che consegna e manutiene gli apparecchi.

Ora che conosci le definizioni "tecniche", togliamoci qualche curiosità:

Dove è possibile aprire un centro scommesse o slot machine e quali requisiti deve avere

Non è sempre possibile aprire una sala scommesse o slot machine.

Difatti, lo Stato, al fine di limitare le dipendenze dei giocatori, nega l'apertura delle sale in prossimità dei cosiddetti "luoghi sensibili", indicando delle distanze minime da quest'ultimi. Pensiamo alle scuole, agli sportelli bancari, ai compro oro. In particolare, a legiferare in tal senso sarà la Regione e il Comune dove nascerà il centro scommesse.

Prendiamo ad esempio la Regione in cui ho lo studio, la Toscana. In particolare, vorrei illustrarvi il caso di Prato, che in Italia è il Comune con maggiori restrizioni. Vediamo i requisiti che deve avere il fondo in questo Comune:

 L'agenzia o sala deve essere situata ad almeno 500 metri da:

  • scuole, chiese, centri socio-ricreativi e sportivi, strutture residenziali o semi-residenziali operanti in ambito sanitario o socio-assistenziale, oratori, discoteche, biblioteche, musei, ospedali, ambulatori medici, centri di primo soccorso, centri di recupero psichico e motorio, case di cura, strutture ricettive per categorie protette, sportelli bancari, postali e bancomat, agenzie di prestiti e di pegno, attività in cui si eserciti l’acquisto di oro, argento od oggetti preziosi (non possono essere presenti all'interno dei locali di esercizio del gioco sportelli bancari, postali e bancomat).

Non si può inserire attività di centro scommesse o gioco dentro: stazioni e fermate ferroviarie, terminal di autobus di linee urbane ed extraurbane.

Se invece subentri ad un altro esercenti, e non cambi CONCESSIONARIO, non dovrai rispettare tali requisiti!!!

Mentre, per quanto riguarda i requisiti dei locali:

  1. Non devono essere ubicati in edifici vincolati dalle belle arti;
  2. ubicati solo a piano terra con accesso diretto dalla pubblica via, eccezion fatta per i centri commerciali;
  3. superficie minima di mq 50, computata escludendo l’area destinata a magazzini, depositi, uffici e servizi e altre aree non aperte al pubblico;
  4.  destinazione d’uso conforme ai vigenti strumenti urbanistici, quindi commerciale;
  5. possesso dei requisiti strutturali previsti dal vigente regolamento edilizio e dalle altre norme in materia urbanistica, con particolare riferimento alle altezze dei locali, ai rapporti illuminanti e alla dotazione di servizi igienici (almeno due, di cui uno destinato in via esclusiva all'utenza e dotato di antibagno ed uno destinato agli operatori e dotato di antibagno e spogliatoio, conformi alle norme in materia di abbattimento delle barriere architettoniche);
  6. assenza di barriere architettoniche che ostacolano l'accessibilità ai disabili oppure obbligo di rimozione delle barriere medesime, qualora sia richiesto un titolo edilizio per eseguire lavori nei locali;
  7. rispetto dei limiti di rumorosità interna (D.P.C.M. 215/1999 e successive modificazioni e integrazioni) ed esterna, previsti dalle vigenti disposizioni normative e del vigente piano comunale di classificazione acustica, anche mediante insonorizzazione dei locali ed eventuali sistemi di regolazione automatica delle emissioni sonore degli apparecchi;
  8. conformità dell’impianto elettrico, degli altri impianti e delle attrezzature alle vigenti norme;
  9. rispetto della vigente normativa in materia di prevenzione incendi. In caso di locali con capienza superiore a 100 persone, oppure superficie superiore a 200 mq a qualunque attività destinati, la SCIA relativa alla prevenzione incendi deve essere presentata ai Vigili del Fuoco.
  10. rispetto delle normative in materia di fumo, ivi compresa l’eventuale conduzione al tetto dell’aria estratta dai locali stessi;
  11. Ai soli spazi per il gioco con vincita in denaro è richiesto, in aggiunta ai precedenti, il possesso dei requisiti di sorvegliabilità dei locali.

Non abbiate paura, del rispetto di questi requisiti se ne occupa un ingegnere, geometra o architetto.

Per un primo controllo io utilizzo spesso il comando di google maps "NELLE VICINANZE", il quale individua ad esempio lo sportello bancario più vicino al luogo dove vorresti aprire la sala. In questo modo puoi escludere o no il fondo individuato. 

Quanto costa aprire un centro scommesse?

Ottenere una licenza AAMS per aprire un centro scommesse o una sala slot è molto costoso. Si parla di centinaia di migliaia di euro. Oppure, l'alternativa più economica passa dall'affiliarsi a concessionari che hanno già ottenuto una licenza AAMS, dividendo i guadagni con loro.

I concessionari (ad esempio Goldbet, snai, admiral games), di solito offrono gratuitamente:

  1. Licenza per l'attività; alcuni richiedono 200 €/mese.
  2. Arredi dei locali riguardanti l'area scommesse / slot machine. Ad esempio: sgabelli, pannellature etc.
  3. Televisori, slot machine, casse automatiche, AWP, VLT, gestionale;
  4. Manutenzione delle attrezzature e dei macchinari tramite il gestore;

Non sono inclusi gli impianti del locale (riscaldamento, condizionamento estivo, ventilazione, antincendio) e gli eventuali arredi e macchinari per la somministrazione (bancone bar, tavoli e sedie bar, macchina del caffè etc.)

In definitiva dovrai solo preoccuparti di trovare un locale e di spendere soldi solo per la parte edile e impiantistica.

Tutto gratis, tutto bello. Ma loro cosa vogliono in cambio:

Quali sono le percentuali di guadagni e le provvigioni di una sala slot / centro scommesse?

Di solito il concessionario, che può offrire sia la licenza per scommesse sportive che per le slot machine, ogni settimana elargisce all'esercente una percentuale sui ricavi. Questo percentuale varia in base al fatto che lo scommettitore punti su un risultato secco, doppio, triplo etc.

Dopo tre mesi, avverrà la compensazione trimestrale.

Complicato? Cerchiamo di capire tramite un esempio: pensiamo a uno scommettitore che punta su un risultato secco di una sola partita. Il concessionario cede il 2% dei ricavi all'esercente. Se invece il cliente puntasse su due partite, allora questa quota salirebbe al 3% e così via, 3 partite scommesse, 4%...

Dopo 3 mesi, il concessionario, escludendo dai guadagni trimestrali le tasse da corrispondere allo stato e le vincite dei clienti, dividerà i ricavi a metà con l'esercente, cioè con te. Questo qualora il 50 % fosse inferiore a quanto ti ha corrisposto con il fisso, altrimenti non otterrai altri soldi. Per questo cè detta compensazione trimestrale. 

Fondamentalmente, in cambio dell'affiliazione, loro vogliono il 50% dei ricavi. Quindi dai guadagni andranno tolte le vincite e le tasse. Su questa somma farete a metà!!!

Puoi anche cercare altri accordi, magari assumendoti il rischio e rinunciando al fisso settimanale ed ottenendo il 55 % di compensazione trimestrale.

Quanto si guadagna con una sala scommesse slot machine?

Risposta ovvia: più clienti avrai e più guadagnerai!!!

Io direi che un buon guadagno si ottiene quando i tuoi clienti scommetteranno dai 90.000 € in su al mese. A quel punto escluso le spese (affitto, bollette, dipendenti, quota concessionario e gestore) e le tasse avrai uno stipendio sui 3.000 €/mese.

Ma vediamo quali competitor ci offre il mercato:

Quali sono i migliori operatori e concessionari di centri scommesse e slot machine?

Tra i concessionari più "forti" di scommesse sportive e giochi virtuali abbiamo: Goldbet, Planetwin365, Snai, Eurobet, Stanleybet, William Hill e Betfair.

Mentre, tra i fornitori di slot machine per videopoker o altri giochi abbiamo: Admiral games (copre circa il 60% dei concessionari in Italia), snai, hbg games.

Attenzione i concessionari riusciranno da ottenere dall'AAMS solo un tot di licenze per zona. Quindi per concederle dovrete "convincerli". Un investimento adeguato e un buon team che vi progetti l'attività sono fondamentali. Difatti, il layout del locale è fondamentale. Bisogna studiare con attenzione l'attività: dove posizionare le casse e le slot, dove localizzare la zona scommesse sportive. Pensiamo al giocatore di videopoker che non ama farsi vedere e quindi dover attraversare la zona scommesse, oppure alla cassa che non dovrà trovarsi troppo lontana dalle slot machine etc. Realizziamo centri scommesse e sale slot da anni, contattaci per chiarirti le idee.

Madera Ing. Vincenzo
Author: Madera Ing. VincenzoEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ingegnere Civile

Laureato all'Università degli Studi di Firenze, dal 2014 co-titolare dello Studio Madera.
Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia.
Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse.

Comments powered by CComment

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

annoyingbanner

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo

madera fb