COSTO NOTAIO: mutuo, acquisto prima e seconda casa o terreno, preliminare compravendita, testamento 2018 - 4.7 out of 5 based on 15 votes

NOTAIO: qual è la parcella (onorario) per un atto notarile realtivo ad acquisto prima e seconda casa o terreno, preliminare di compravendita, donazione o testamento. Prezzo.

costo notaio compravendita terreni casa appartamento imposte onorario parcella

Se stai leggendo questo articolo, è arrivato il momento. Volenti o nolenti dovrai presentarti di fronte a un notaio. Sia il caso di mutuo, acquisto prima o seconda casa o terreno, un preliminare di vendita, per depositare un preventivo o una donazione, è quasi sempre obbligatorio il passaggio dal notaio.

Vediamo cosa aspettarci dalla parcella e come prepararci alla lettura del preventivo.

La fattura del notaio è composta da una parte relativa alle imposte  e una all’onorario, a cui si andrà a sommare l’IVA per la prestazione del notaio stesso.

FATTURA= IMPOSTE + ONORARIO NOTAIO (+ iva)

Quali sono le possibili imposte?

Le imposte che il notaio chiede alle parti non vengono da lui incamerate, ma le versa allo Stato. Si tratta di una parte consistente degli importi di cui è costituita la parcella notarile. Tra le possibili imposte abbiamo:

  1. IVA: imposta sul valore aggiunto, gravante  sui consumi ( cessione di beni o una prestazione di servizi);
  2. Imposta di Registro (registrazione atti da parte dell'agenzia delle entrate);
  3. Imposta Ipotecaria (registrazione atti nei pubblici registri immobiliari); 
  4. Imposta Catastale (per volture catastali); 
  5. Imposta di Bollo;
  6. Diritti di Conservatoria;
  7. Diritti di Voltura; 
  8. Diritti di Visura; 
  9. Tassa Archivio; 
  10. Diritti della Camera di Commercio; 
  11. Imposta di Bollo Telematico per invio telematico;

Non sempre sono dovute tutte le imposte.

A quanto ammontano le imposte per acquisto prima o seconda casa, terreni e donazioni

Prima di tutto spieghiamo come si calcola il valore catastale: partendo dalla visura catastale ( documento scaricato presso il catasto al costo di un euro, in cui vengono indicati proprietario, estremi catastali che identificano l'immobile, mq, rendita etc.) appuntiamoci il valore della rendita. Moltiplicando questo valore per 115,5 in caso di prima casa ( 126 per la seconda casa) otterremo il valore catastale del bene.

Le imposte varieranno in base al tipo di venditore: privato o impresa (costruttore). Tra privati, non è prevista l'iva.

Vediamo le imposta tra privati:

 Imposta 

 Costo prima casa   Costo seconda casa Donazione prima casa Donazione prima casa
 di registro

 2% del valore

catastale

 9% del valore

catastale

 4% (solo se si dona

più di 1 milione di €)

 4% (solo se si dona

più di 1 milione di €)

 catastale  50 € 50 € 200 € 1% del valore imponibile*
 ipotecaria  50 €  50 € 200 € 2% del valore imponiile*

*imponibile calcolato moltiplicando la rendita catastale per 0,05 e per un coefficiente che varia a seconda della categoria dell’immobile.

Mentre, se acquisti da un costruttore avrai:

 Imposta  Costo prima casa   Costo seconda casa
 di registro  200 € 200 €
 catastale 200 € 200 €
 ipotecaria 200 € 200 €
 IVA  4% del prezzo di vendita

 10 % (22% nel caso di immobili

di lusso) del prezzo di vendita

 

Nel caso optassi anche per un preliminare (o compromesso) , su quest'ultimo, si applicano le imposte di registro e ipotecarie in misura fissa più, eventualmente, lo 0,50% sulle somme date a titolo di caparra e il 3% sulle somme date a titolo di acconto prezzo; queste imposte a percentuale verranno poi recuperate in sede di atto di compravendita definitivo.

 A tutto ciò va aggiunto l'onorario del notaio che varia in ragione del valore dell'atto e della sua complessità.

Onorario e parcella del notaio

 I prezzi sono IVA esclusa.

Compravendita, donazione o testamento immobili (casa, appartamenti, ville, garage, box, cantina, terreni, capannoni, magazzini, negozi, giardino)

 PREZZO DELL’IMMOBILE 

 COMPENSO MINIMO 

 COMPENSO MASSIMO 

Valore fino a

93.000,00

1.681,30

2.428,80

Valore fino a

139.500,00

1.805,50

2.617,40

Valore fino a

186.000,00

1.933,15

2.830,15

Valore fino a

232.400,00

2.029,75

2.991,15

Valore fino a

280.000,00

2.157,40

3.203,90

Valore fino a

370.000,00

2.254,00

3.364,90

Valore fino a

465.000,00

2.478,25

3.738,65

 

Compravendita con mutuo bancario contestuale

Se la compravendita è effettuata contestualmente al mutuo, quest'ultimo sarà oggetto di atto separato. Vediamo l'onorario:

VALORE DELL'IPOTECA

 COMPENSO MINIMO 

 COMPENSO MASSIMO 

Fino a 

93.000,00

1.349,00

1.721,60

Fino a

139.500,00

1.413,40

1.818,20

Fino a

186.000,00

1.500,80

1.949,30

Fino a

232.400,00

1.602,00

2.082,70

Fino a

280.000,00

1.684,80

2.206,90

Fino a

370.000,00

1.749,20

2.303,50

Fino a

465.000,00

1.901,00

2.531,20

Fino a

695.000,00

2.048,20

2.752,00

Fino a

930.000,00

2.324,20

3.145,30

Fino a

1.162.000,00

2.453,00

3.338,50

 

Mentre, l'onorario per un preliminare, è compreso tra i 500 e i 1000 €. Un ulteriore consiglio che vorrei darti, nel caso di mutuo, scegli gli interessi più bassi, quindi con il taeg minore; vedi approfondimento.

 

Per esser certi dei costi, su internet è possibile ottenere preventivi gratuiti e in pochi minuti.

Madera Ing. Vincenzo
Author: Madera Ing. VincenzoEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ingegnere Civile

Laureato all'Università degli Studi di Firenze, dal 2014 co-titolare dello Studio Madera.
Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia.
Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse.

Comments powered by CComment

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

annoyingbanner

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo