PERIZIA semplice, asseverata e giurata - differenze, costi - esempio 2018 - 5.0 out of 5 based on 7 votes

PERIZIA semplice, asseverata e giurata: quali sono le differenze e i costi? Chi può redigerla e qual'è il valore probatorio. Vedremo un esempio e un modello. 

PERIZIA semplice, asseverata e giurata: differenze, costo, esempio e modello, chi può redigerla, valore probatorio

La perizia è un documento prodotto da un professionista abilitato (ingegnere, architetto, geometra, medico) che esprime un parere, di tipo quantitativo o qualitativo, riguardante una specifica tematica.

La perizia può essere richiesta per questioni contabili, legali, mediche, per la definizione dei confini di un terreno, dei danni strutturali di un edificio, della conformità urbanitica di una unità immobiliare, per una stima di:

Qualunque sia l'oggetto della perizia, quest'ultima, in base al valore legale, può essere:

PERIZIA semplice, asseverata e giurata: quali sono le differenze

Prima di tutto bisogna capire cosa si intende per asseverazione. Il dizionario definisce asseverazione, una "certificazione, nei modi previsti dalla legge, della verità di un documento e del suo contenuto".

Naturalmente, quando un tecnico assevera circa i contenuti della perizia, se ne assume le responsabilità. Ne consegue che la relazione assumerà maggior peso legale.

La perizia, quindi, può essere:

 

1. PERIZIA SEMPLICE

Si tratta di una relazione redatta e firmata dal tecnico, il quale, a seguito della raccolta delle informazioni e dell'elaborazione dei dati risponde al quesito richiesto. Non appone alcuna asseverazione circa il contenuto. 

2. PERIZIA ASSEVERATA

Il tecnico non si limita a redigere la perizia, ma ne assevera circa la veridicità dei contenuti e la correttezza /professionalità dimostrata nell'adempiere al compito. Se ne assume quindi tutte le responsabilità.

3. PERIZIA GIURATA

La perizia giurata è il parere più forte dal punto di visto legale, ma anche la più pericolosa per il tecnico in quanto in caso di falsa attestazione giurata si configura il reato previsto all’art. 483 del codice penale.

Quindi, oltre a redigere la relazione, il perito, assevererà circa la veridicità dei contenuti e firmerà il documento di fronte ad un pubblico ufficiale(cancelliere o notaio).

La perizia deve essere giurata da chi l’ha effettuata. Il perito si dovrà recare in Tribunale con un valido documento di identità e con la perizia da giurare.

Oltre alla perizia bisogna presentarsi con un modulo di giuramento da scaricare, compilato in ogni sua parte e non firmato

La perizia giurata temina con la formula:

TRIBUNALE DI _____________

VERBALE DI GIURAMENTO DI PERIZIA STRAGIUDIZIALE

Reg. Cronologico ___________________

Addi’ _______________ davanti al sottoscritto Cancelliere e’ comparso il Perito _________nato a ________ il__________ e residente in ______________ il quale chiede di asseverare l’unita perizia. Il Cancelliere, previe le ammonizioni di legge, invita il perito al giuramento, che egli presta ripetendo:

“GIURO DI AVERE BENE E FEDELMENTE ADEMPIUTO ALLE FUNZIONI AFFIDATEMI AL SOLO SCOPO DI FAR CONOSCERE LA VERITA’” del che viene redatto il presente verbale.

Letto, confermato e sottoscritto.

               IL CONSULENTE                                                                                                                            IL CANCELLIERE

Qual è il costo di una perizia?

Il costo per una perizia semplice, giurata o asseverata, si compone di tre voci:

1. costo della perizia vera e propria;

il costo della perizia viene stabilito dal professionista in base al livello di difficoltà della perizia stessa e all'oggetto. Difficilmente quantificabile.

2costo di giuramento o asseveramento della perizia;

Naturalmente, il tecnico, andando ad asseverare o giurare, si assume delle responsabilità penali, circa la veridicità delle sue affermazioni e la professionalità con cui ha redatto la perizia. Il rischio e la responsabilità si pagano. Anche in questo caso dipende dall'oggetto del parere.

3costo per marche da bollo e diritti richiesti dal Tribunale;

Per il giuramento è necessaria:

a. una marca da bollo da € 16,00 ogni quattro pagine (facciate) di perizia;

b. una marca da bollo di circa € 3-5 come diritti di segreteria ( solitamente € 3,84).

c. Per gli allegati, se presenti, si applica quanto segue: 

Marca da bollo da 2,00 € se l'allegato è costituito da un unico computo metrico o da un unico elaborato; 

Marca da bollo da 2,00 € per ciascun foglio dell'allegato che non fa parte dell' elaborato o del computo metrico;

Marca da bollo da 2,00 € per ciascuna fotografia o disegno indipendentemente se faccia parte o non dell'elaborato;

Spero che l'articolo ti sia stato utile e se hai bisogno di una perizia contattami al 3472778586. Grazie

Madera Ing. Vincenzo
Author: Madera Ing. VincenzoEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ingegnere Civile

Laureato all'Università degli Studi di Firenze, dal 2014 co-titolare dello Studio Madera.
Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia.
Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse.

Comments powered by CComment

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

annoyingbanner

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo

madera fb