Differenza tra camino, canna fumaria e condotto - 5.0 out of 5 based on 1 vote

I glossari in materia definiscono il camino, canna fumaria e condotto come:

camino canna fumaria condotto

  • Camino è una struttura consistente di una o più pareti, contenente una o più vie di efflusso. Tale elemento, ad andamento prevalentemente verticale, ha lo scopo di espellere a conveniente altezza dal suolo i prodotti della combustione.
  • Con il termine Canna fumaria si vuole indicare sia il condotto verticale per l'evacuazione dei prodotti della combustione verso lo sbocco in atmosfera (camino), sia l'elemento che collega questo all'apparecchio generatore di calore (canale da fumo).
  • Condotto di scarico fumi è un elemento od insieme di elementi costituiti da una o più pareti che collegano l'uscita fumi di un apparecchio al camino/canna fumaria/sistema intubato/terminale di scarico, funzionante in pressione positiva rispetto all'ambiente. Per apparecchi a gas di tipo C è parte integrante dell'apparecchio ed è fornito dal costruttore dell'apparecchio. Generalmente con il solo termine 'condotto' si usa indicare anche l'elemento costituente il 'camino' o la 'canna fumaria'.

Madera Ing. Vincenzo
Author: Madera Ing. VincenzoEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ingegnere Civile

Laureato all'Università degli Studi di Firenze, dal 2014 co-titolare dello Studio Madera.
Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia.
Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse.

Comments powered by CComment

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

annoyingbanner

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo