Consolidamento fondazioni, metodi, costo e prezzi 2018Consolidamento fondazioni: principali metodologie con opinioni, costi e prezzi aggiornati al 2018

L’intervento di rinforzo sulle fondazioni o sul terreno sottostante è necessario quando il carico che sollecita la fondazione è maggiore della capacità portante del terreno. Tale condizione si può verificare, ad esempio, in occasione di un cambio di destinazione d’uso dello stabile, nella realizzazione di una sopraelevazione o di cedimenti del terreno, che causano la formazione di crepe....

Valutiamo i vari tipi di soluzione da adottare:

1. Aumento della larghezza della fondazione:

consiste nell’affiancare alla costruzione esistente cordoli in calcestruzzo armato o muratura. Il costo dell'intervento è di circa  200 euro/mc di cordolo.

2. Consolidamento tramite micropali:

questa soluzione si rende necessaria allor quando si debbano raggiungere strati più resistenti e più profondi del terreno, al fine di scaricare al meglio il carico risultante della sovrastruttura. I pali, preferibilmente, devono essere infissi mediante un moto rotatorio anziché di percussione al fine di evitare danneggiamenti alla struttura esistente.  Il costo varia dai 60 euro a 105 euro al metro a seconda del terreno.

3. Iniezioni nel terreno di resine e di malte cementizie:

la prima rappresenta una tecnica di consolidamento che si è sviluppata ed evoluta nell’ultimo ventennio, che può essere applicata singolarmente o in abbinamento alla tecnologia dei micropali o dei tiranti. Solitamente sono impiegate resine espandenti, ovvero una volta iniettate sotto il piano fondale aumentano il proprio volume andando a colmare le cavità ed interferendo sulle pressioni interne al terreno. Il metodo dell’iniezione nel terreno ha avuto un certo seguito, grazie anche alla modesta invasività con cui viene applicato. Le problematiche connesse sono il più delle volte legate alla conoscenza sia del sito sia delle caratteristiche chimico fisiche del terreno. Infatti, la medesima soluzione applicata su terreni fondali diversi può portare a risultati differenti in termini temporali immediati o differenti. È quindi fondamentale avere una valutazione circa l’iniettabilità del terreno, nonché la durabilità e le profondità che si riuscirebbero a raggiungere. Se realizzato da inesperti potrebbe peggiorare il danno o trasferire il problema agli immobili vicini.

I costi si aggirano intorno ai 1200 euro/ml di fondazione trattata, con fori per iniezioni a distanza di circa 1 m (fino ad 7-8 metri di profondità), a cui bisogna aggiungere circa 2-3000 euro per l'allestimento del cantiere. 

Considerazioni: in presenza di una falda acquifera superfiale, specialmente in terreni permeabili (sabbie ghiaiose, ghiaie con sabbie, etc), bisogna prestare attenzione alla presa delle resine, mentre inei terreni da mediamente compressibili a molto compressibili, ossia con scarse caratteristiche geotecniche, le resine hanno efficacia nulla.  

4. Sottofondazione con micropali (pali radice):

questo intervento è di tipo passivo, i micropali vengono infissi in modo inclinato nel terreno e la loro sommità è posta all’interno della muratura portante.

Questa tecnica, se adottata, deve tenere in considerazione alcune criticità che si possono presentare: la capacità portante della connessione micropalo-parete, che è funzione sia della resistenza all’aderenza che si oppone allo scorrimento relativo tra palo e fondazione sia della lunghezza di ancoraggio. Il valore di suddetta resistenza potrebbe risultare incerto, se il riempimento della boiacca non fosse adeguato e la lunghezza di ancoraggio non sufficiente (caso delle fondazioni poco profonde, in cui la lunghezza è paragonabile all’altezza di fondazione). Se la muratura è in pietrame solitamente le fondazioni sono povere di malta, quindi la perforazione per l’allestimento dei pali radice potrebbe essere difficoltosa in quanto potrebbe provocare spostamenti nella tessitura muraria, affinché la carotatrice possa avanzare. In questo caso occorre preventivamente operare un consolidamento della muratura che prevede iniezioni di malta nella tessitura.

Considerazioni personali: alle resine preferisco il consolidamento tramite  micropali, in quanto, hanno maggiore durata, aumentano il coefficiente di sicurezza  e specialmente garantiscono il risultato. I costi sono simili, al più inferiori.

Tags: consolidamento fondazione, resina poliuretanica espandente, rinforzare fondamenta di una casa, fai da te

Consolidamento FONDAZIONI, metodi, costo, opinioni e prezzi 2018 - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o restando sul sito acconsenti all’uso dei cookie.