Nella guida parleremo degli incentivi applicati ai Montascale / Servoscale, bonus abbattimento barriere architettoniche, aliquote della detrazione fiscale irpef, iva applicata, costi o prezzi e infine gli aspetti condominiali. Il tutto aggiornato al 2018.

	Montascale Servoscale. Incentivi, bonus e detrazione, iva, costi e prezzi, condominio 2018

Il montascale (siano essi a piattaforma, pedana o a poltroncina, a cingoli o scoiattolo) di tipo elettrico è’ un ausilio meccanico fondamentale per quelle persone che hanno notevoli difficoltà nel salire / scendere le scale. Risulta essere una delle più comuni barriere architettoniche per disabili e anziani.

Ad oggi, il governo stanzia interessanti incentivi e bonus per l'acquisto e l'installazione di servoscale. Risulta fondamentale la conoscenza delle facilitazioni, considerato il costo di questi dispositivi. Vediamoli in dettaglio:

Quali sono le agevolazioni irpef, riguardanti le spese sanitarie, per i mezzi di ausilio (montascale o servoscala)?

Per le spese finalizzate all'acquisto di mezzi di ausilio, come montascale, servoscale e carrozzine è riconosciuta una detrazione dall'Irpef del 19%.  Sono compresi i mezzi necessari all'accompagnamento, alla deambulazione e al sollevamento dei disabili.

La detrazione può essere fruita, oltre che dal soggetto interessato, anche dal familiare del quale il disabile è fisicalmente a carico. Ricordiamo che una persona si considera fiscalmente a carico di un suo familiare quando dispone di un reddito complessivo non superiore a 2.840,51 euro.

Per fruire dell'aliquota ridotta il disabile deve consegnare al venditore, prima dell'acquisto, la seguente documentazione:

  • specifica prescrizione rilasciata dal medico specialista dell'Asl di appartenenza, dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la menomazione e il sussidio tecnico e informatico
  • certificato, rilasciato dalla competente Asl, attestante l'esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (motoria, visiva, uditiva o del linguaggio) e il carattere permanente della stessa.

 

Quali sono le detrazioni fiscali (bonus abbattimento barriere architettoniche) per i servoscala montascale?

 

Chi esegue interventi finalizzati all’eliminazione delle barriere architettoniche, quindi l'installazione di servoscala - montascale può usufruire di una detrazione Irpef del 50%, da calcolare su un importo massimo di 96.000 euro, entro il 31 dicembre 2018. La detrazione deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo, nell’anno in cui è sostenuta la spesa e in quelli successivi.

La detrazione non è fruibile contemporaneamente alla detrazione del 19% prevista per le spese sanitarie. Quindi conviene, senza dubbio, sfruttare la detrazione per l'abbattimento delle barriere architettoniche e non quella per le spese sanitarie.

Il pagamento della fornitura e dell'installazione dovrà avvenire mediante bonifico parlante con la dicitura:

Bonifico relativo a lavori edilizi che danno diritto alla detrazione prevista dall’articolo 16-bis del Dpr 917/1986 Pagamento fattura n. ___ del ______ a favore di _______________ partita Iva _________________ Beneficiario della detrazione _________ codice fiscale______________

Quando vi sono più soggetti che sostengono la spesa e tutti intendono fruire della detrazione, il bonifico deve riportare il numero di codice fiscale delle persone interessate al beneficio fiscale.

Per le prestazioni di servizi relative all’appalto di questi lavori, è inoltre applicabile l’aliquota Iva agevolata del 4%, anziché quella ordinaria del 22%.

La detrazione è prevista solo per interventi sugli immobili effettuati per favorire la mobilità interna ed esterna del disabile.

Montascale: come comportarsi nel condominio e quali sono i diritti del disabile?

I lavori per l'installazione di montascale devono essere approvati con la maggioranza degli intervenuti purché rappresentino la metà del valore dell’edificio, quindi più di 500 millesimi. Se questa maggioranza viene raggiunta, in prima o in seconda convocazione, le spese sono ripartite fra tutti i condomini. Altrimenti, il dispositivo può comunque essere installato, ma le spese saranno totalmente a carico del condomino disabile (o chi ne esercita la tutela).

Occorre precisare che è impossibile realizzare un montascale o ascensore se queste opere rendano talune parti comuni dell'edificio inservibili all'uso o al godimento anche di un solo condomino.

Difatti, la cassazione, con la sentenza n. 24235/2016, ha è deliberato che non è possibile costruire un'innovazione (nel caso specifico un montascale) qualora esso comprometta l'utilizzo di un bene da parte anche di un solo singolo condomino. Il diritto di proprietà, infatti, prevale sul diritto della persona disabile di intervenire sull’edificio per abbattere le barriere architettoniche.

Quindi, in materia di abbattimento di barriere architettoniche, è  opportuno accertarsi di non arrecare danno – o limitare i diritti - a nessuno degli condomini, pena l'impossibilità di eseguire le opere che ci aiuteranno a vivere meglio. Ad esempio la larghezza minima della rampa non potrà essere inferiore a 90 cm.

Infine la pratica edilizia per l'installazione di un montascale a cingoli è la CILA, comunicazione inizio lavori asseverata da un tecnico, geometra, architetto o ingegnere.

Qual'è il costo prezzo per la fornitura e installazione dei montascala?

Il montascale è un dispositivo abbastanza costoso, ma vista la sua funzione, fondamentale per chi ha problemi nell'affrontare la salita delle scale, è un ottimo investimento. Il mio consiglio è quello di chiedere più preventivi e cercare le recensioni e le offerte su internet delle ditte fornitrici. Il prezzo del servoscala può variare in base a:

  • posizione di installazione: interno o esterno abitazione.
  • Andamento delle scale: costo maggiore se curvilineo anzichè dritto.
  • Lunghezza della rampa.
  • Caratteristiche intrinseche del dispositivo: comandi (manuali o analogici), velocità, portata.

Il range dei prezzi parte da 4000 € a 15000 euro per i tratti più lunghi e tortuosi e le tecnologie più avanzate. Potreste optare anche per l'usato o il noleggio, ma testate prima il dispositivo. 

tags: roma, milano, firenze, torino, brescia, verona, palermo, napoli,padova, rimini, bologna, bergamo

Normativa di riferimento per i montascale.

MONTASCALA Servoscale: Incentivi, detrazione, iva, costi e prezzi, condominio 2018 - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o restando sul sito acconsenti all’uso dei cookie.